Questo prodotto è tradizionalmente usato dalle popolazioni del nord Africa per proteggere la pelle dal clima caldo e arido. Ecco proprietà e benefici dell’olio di Argan.

L’olio di Argan è il risultato della spremitura dei semi dell’argania spinosa, un pianta tipica del Marocco, molto rara e preziosa. In generale per produrre un litro di olio sono necessarie circa 90 bacche. Queste, dopo essere state spremute a freddo con una macina, vengono lavorate secondo la tradizione marocchina. Il lungo e complicato procedimento giustifica la preziosità di questo prodotto, utilizzatissimo nei trattamenti per il viso e la protezione di pelle e corpo. Scopriamo quali sono le proprietà e i benefici offerti dall’olio di Argan e come utilizzarlo nel modo giusto.

Olio di argan: le proprietà

L’olio di Argan non è usato fin dall’antichità per caso, ma per le molte proprietà di cui da sempre gode. Considerato un antiage naturale, l’estratto delle bacche di argania contiene vitamina A, E, Omega 6 e diversi acidi grassi come fitosteroli e polifenoli.

Inoltre, grazie alla sua composizione idratante, è in grado di stimolare la produzione di collagene e preservare l’elasticità. Utilizzando questo olio, sarà quindi possibile mantenere la pelle del viso e del corpo giovane, senza considerare che è anche un emolliente naturale. In più, questo prodotto, rispetto ad altri oli vegetali, non unge e non lascia aloni o macchie e si assorbe in poco tempo.

olio argan
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/bottiglie-l-olio-di-argania-2290900/

Olio di argan: i benefici

Visto che l’olio di Argan rende elastica la pelle e contrasta smagliature ed invecchiamento, per utilizzarlo nel modo più efficace bisogna applicarlo con dei massaggi. Infatti solo in questo modo sarà possibile rendere la pelle, sia del viso che del corpo, sana e forte.

Versate qualche goccia di olio nel palmo della mano e sfregatele, dopodiché iniziate a massaggiare la parte che volete trattare con l’olio. Inoltre, ha grande efficacia anche per rinforzare le unghie e ammorbidire la pelle delle mani: basta applicare un impacco di limone e olio d’Argan e in breve tempo si vedranno i risultati.

Bisogna poi ricordare che se l’olio di Argan è puro, data la qualità e la naturalezza del prodotto, non bisogna usare nessun conservante, ma riporlo in un luogo fresco e asciutto, magari in un barattolo di vetro scuro.

Gli usi dell’olio di Argan per capelli

Oltre ad essere utilizzato come rimedio naturale per smagliature e per proteggere la pelle, l’olio di Argan può essere usato anche sui capelli. Ha il grande vantaggio di renderli meno crespi, più setosi e lucenti, contrastando la secchezza. Basterà applicare poche gocce di olio dopo aver fatto lo shampoo e stenderlo su tutti i capelli, ancora bagnati.

Quest’olio è anche un ottimo rimedio per prevenire e curare le doppie punte. Inoltre è consigliabile eseguire un impacco a settimana con quest’olio per fermare la comparsa di forfora e dermatiti del cuoio capelluto. D’estate può essere usato anche come balsamo per i capelli.

Fonte foto di copertina: https://pixabay.com/it/photos/bottiglie-l-olio-di-argania2290900/

rimedi naturali

ultimo aggiornamento: 05-01-2021


Trucco di carnevale: idee e consigli per occhi e viso

Matita: come applicarla per avere occhi più grandi