Noci: perché è importante introdurle nella dieta

Le noci hanno tantissimi benefici e poche controindicazioni: vediamo perché dovremmo introdurle nella dieta.

Le noci sono frutti dalle numerose virtù, che tutti dovremmo consumare con regolarità. Sebbene siano molto caloriche, contengono acidi grassi utili a tenere a bada il colesterolo. Sono inoltre un’ottima fonte di vitamine e sali minerali, indispensabili per il benessere dell’organismo. Vediamo nei dettagli perché dovremmo mangiarle!

Benefici delle noci

noci nella dieta
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/prima-colazione-cereali-latte-2801031/

Come abbiamo anticipato, questi preziosi frutti contengono acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi (Omega 3 e Omega 6), che hanno un ruolo chiave nella lotta al colesterolo. Aiutano infatti ad abbassare i livelli di colesterolo LDL e a mantenere regolari, e addirittura in alcuni casi ad aumentare, quelli di colesterolo HDL.

Contengono, inoltre, proteine, sali minerali (magnesio, potassio, ferro e calcio) e vitamine (gruppo B, E ed acido folico), che le rendono indispensabili nelle diete vegetariane e vegane, per evitare pericolose carenze.

In particolare, la vitamina B1 garantisce il corretto funzionamento del sistema nervoso e muscolare; la vitamina B6 è responsabile della sintesi di serotonina, previene le malattie neurologiche e alza le difese immunitarie; la vitamina B9, anche detta acido folico, stimola la produzione di emoglobina. Il magnesio aiuta il buon funzionamento dei muscoli. Infine, grazie alla vitamina E, le noci hanno proprietà antiossidanti e antitumorali.

Quante noci mangiare al giorno?

Mangiare noci fa bene, ma è importante non eccedere con le quantità, perché sono molto caloriche (circa 600 calorie per 100 grammi). Oltre ad essere ricche di grassi, contengono anche ossalati, che possono provocare problemi ai reni e alle vie urinarie, come i calcoli.

Secondo alcuni studi scientifici, ogni giorno bisognerebbe mangiarne dai 40 agli 80 grammi (30 grammi corrispondono circa ad otto frutti), per beneficiare di tutte le loro proprietà, senza eccedere con l’apporto calorico. Ovviamente, particolare attenzione devono avere coloro che seguono una dieta ipocalorica, a basso contenuto di grassi.

ultimo aggiornamento: 14-08-2018

Federica Maria Ferrara

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures