Il nevo di Ota è una lesione cutanea di natura benigna e che si manifesta nella zona oculare. Scopriamone di più.

Si parla di nevo di Ota quando si è davanti ad un melanoma oculare congenito. Questa formazione benigna che prende il nome da Masao Ota (dermatologo che lo scoprì e descrisse per la prima volta), appare solitamente come una macchia di colore grigio/blu e può presentarsi tra fronte, tempie, guance, palpebre e area oculare, variando sia nella forma che nella grandezza che può andare da pochi millimetri a diversi centimetri. Solitamente il nevo di ota nell’occhio si presenta da una sola volta. Tuttavia ci sono situazioni in cui, invece, può apparire da entrambi i lati.

Nevo di Ota: la diagnosi

Come già accennato, il nevo di Ota tende a presentarsi fin dalla nascita seppur, in rari casi, può comparire durante la pubertà. Si tratta di una formazione che tende ad essere molto più comune in Giappone dove si stima che almeno una persona su 200 ne sia affetta.

neo di ota
neo di ota

Di natura benigna va controllato nel tempo perché in rarissimi casi può svilupparsi in un tumore maligno detto melanoma uveale. A parte questa piccola eccezione si tratta di un neo che pur essendo poco estetico da vedere non comporta particolari complicazioni.

La sua particolarità è che può apparire inizialmente come un semplice puntino in un occhio andando poi crescendo nel tempo ed estendendosi sempre di più in larghezza. In genere, il suo sviluppo tende a fermarsi comunque dopo la pubertà. E questo anche se, come già detto, andrà controllato sempre nel tempo.

Esiste una cura per il nevo di Ota? Cosa è utile sapere

Se si parla di nevo di Ota, è importante sapere che una cura vera e propria non esiste. Si può però rimuoverlo attraverso le più moderne tecniche laser.

Ovviamente si tratta di un trattamento che andrà studiato insieme al medico e che in alcuni casi può rimuovere del tutto il nevo mentre in altri potrà ridurlo. Tutto dipende ovviamente dalla grandezza e e da altri fattori che potrà valutare solo il medico specializzato in questo tipo di trattamenti.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

salute

ultimo aggiornamento: 27-07-2022


Cosa sono i disturbi di personalità?

Sudare fa bene, lo dice la scienza: ecco il motivo