Massaggio anticellulite fai da te: tutte le tecniche per farlo a casa

Il massaggio anticellulite fai da te è ottimo per sconfiggere la ritenzione idrica. Vediamo quali sono le tecniche migliori per fare in casa un efficace massaggio drenante.

Oggi parliamo del massaggio anticellulite, una pratica diffusa per combattere la cellulite. Si tratta di un problema non  facile da sconfiggere, uno degli inestetismi più diffusi fra le donne, e per tenerla a bada, prevenirla e combatterla bisogna adottare tantissimi accorgimenti, che hanno a che fare con alimentazione, abitudini e tanto altro: occorre infatti seguire una dieta ad hoc, fare tanto sport e non dimenticare i trattamenti di bellezza. Tra quest’ultimi i più efficaci sono indubbiamente i massaggi drenanti a gambe e al resto del corpo.

La cosa migliore sarebbe farseli fare da un’estetista professionista, ma è sicuramente una scelta dispendiosa, sia in termini di soldi che di tempo. Vediamo, allora, come fare un massaggio anticellulite fatto in casa.

Massaggio anticellulite: come fare

Esistono diverse tecniche di massaggio anticellulite, alcune prevedono l’utilizzo di strumenti particolari, come le coppette e i rulli. Noi ci soffermeremo sulla tecnica più semplice, che necessita solo delle mani, di un olio da massaggio e di un po’ di pratica!

Si inizia dalle gambe, che di solito sono la parte più colpita dalla cellulite, insieme ai glutei. Stando sedute, spalmate sulla mani un olio da massaggio (meglio se anticellulite, con ingredienti drenanti) e distribuitelo dolcemente sulle gambe, con un movimento dal basso verso l’alto.

Donna in spiaggia
Fonte foto: https://pixabay.com/it/donna-giovane-donna-gambe-sexy-3036797/

Iniziate a massaggiare con movimenti circolari il piede, dalla pianta al tallone, passando poi al dorso e alla caviglia. Avvolgete quindi le gambe, esercitando una pressione crescente dalla caviglia all’inguine, con un movimento simile a quello che fareste per infilare una calza.

Afferrate poi il polpaccio e date dei pizzicotti, pinzando tutto il muscolo dalla caviglia al ginocchio. Ripetete i pizzicotti anche sulle cosce, senza dimenticare l’esterno e l’interno coscia. Fatto ciò, mettete le mani piatte all’interno e all’esterno del ginocchio e salite verso l’inguine esercitando una pressione crescente. Passate poi ai glutei. Mettetevi in ginocchio e spalmate la lozione anticellulite con movimenti circolari. Terminate con i pizzicotti su tutti i glutei.

Il massaggio anticellulite funziona?

Sono in molti a dibattere sull’efficacia dei massaggi per combattere la cellulite, e in effetti il dubbio è più che lecito: funzionano o no? Beh, c’è da dire che sicuramente un massaggio linfodrenante può aiutare la pelle a rimodellarsi ed è certo un’ottima base da cui partire, ma che ovviamente, non basta. Per questo il consiglio è quello di eseguire in maniera corretta questi massaggi, magari facendosi assistere prima da uno specialista per poi continuare in un secondo momento con sedute fai da te.

Inoltre, è bene accettare che i massaggi devono essere complementari a un’altra serie di abitudini che bisogna adottare: una corretta alimentazione per combattere la cellulite, sport e attività fisica sono certamente due delle cose più importanti.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/donna-giovane-donna-gambe-sexy-3036797/

ultimo aggiornamento: 20-11-2018