Ecco quali sono i rischi del consumo dei legumi in scatola

Consumare legumi in scatola fa male? Ecco i rischi per la salute

Sono comodi e pratici da portare a tavola, ma non bisognerebbe eccedere: ecco perché i legumi in scatola possono essere pericolosi.

I legumi sono una fonte importante di molti elementi nutritivi quali fibre, proteine e vitamine. Per questo motivo dovrebbero essere sempre presenti in una dieta equilibrata e varia. Ma il semplice fatto che richiedano una lunga cottura spesso scoraggia il loro consumo. Molte persone sopperiscono a questo problema acquistando legumi in scatola, precotti e quindi già pronti per essere consumati. Ma possono essere nocivi per la nostra salute?

Legumi in scatola, valori nutrizionali

Come già sottolineato, i legumi sono ricchi di sostanze fondamentali per la salute del nostro organismo. Contengono proteine, vitamine e sali minerali, inoltre sono un’ottima fonte di fibre. Rispetto ai loro corrispettivi secchi, i legumi in scatola mantengono inalterati i valori nutrizionali. Da questo punto di vista, sono una perfetta alternativa da portare a tavola.

L’unica grande differenza è il contenuto di proteine: il processo di lavorazione dei legumi in scatola riduce il loro apporto proteico. Bisogna quindi fare attenzione a bilanciare correttamente i vari macronutrienti. In particolar modo questo vale per chi segue una dieta vegetariana o vegana. I legumi sono infatti un’importante fonte di proteine vegetali, ed è meglio quindi consumarli freschi o secchi.

Un ultimo appunto riguarda le calorie dei legumi in scatola: rispetto ai legumi secchi, presentano un apporto calorico molto più basso. Ma in realtà, a seguito del procedimento di cottura, anche quelli secchi perdono gran parte delle calorie.

Legumi
Legumi

I legumi in scatola fanno male?

Da quanto detto finora, emerge che il consumo di legumi in scatola non costituisca un problema per la nostra salute. Ma dobbiamo considerare altri elementi: innanzitutto l’eventuale presenza di additivi alimentari, che possono essere dannosi. Inoltre spesso questi alimenti sono ricchi di sale, il cui abuso può provocare ipertensione e problemi cardiovascolari.

In alcune confezioni viene aggiunto anche dello zucchero, per rendere il prodotto meno amaro. Anche in questo caso, è importante fare attenzione a non superare la soglia quotidiana raccomandata di zuccheri, per non incorrere in problemi quali obesità e diabete.

Infine, un occhio anche alla confezione. I legumi contenuti nelle lattine possono essere contaminati dalla presenza di sostanze tossiche rilasciate dal rivestimento.

Come scegliere i legumi in scatola

Seguire alcuni piccoli consigli ti permetterà di consumare con tranquillità i legumi in scatola. Anzitutto leggi attentamente l’etichetta e acquista i prodotti che contengono la minor quantità di additivi e sale. Se puoi, prediligi le confezioni in materiale biologico.

Un altro dubbio che spesso assilla i consumatori è questo: i legumi in scatola vanno lavati? Sarebbe meglio sciacquarli con abbondante acqua prima del consumo, in modo da eliminare una buona parte degli additivi e del sale contenuti nella confezione.

ultimo aggiornamento: 26-11-2019