Proprietà e benefici del latte di soia. La bevanda vegetale ricca di vitamine e povera di colesterolo.

Il latte di soia non è un vero e proprio latte, anzi tutt’altro. Si tratta di una bevanda vegetale che non ha niente a che vedere con il latte vaccino o caprino. Sul mercato oltre a quello di soia, si trovano ad esempio anche quello di mandorle, d’avena o di riso, anch’essi sono degli ottimi latti vegetali. Quello di soia è sicuramente il più comune e anche il più economico. I suoi benefici sono molteplici e viene utilizzato non solo puro, ma come ingrediente di molti dolci per intolleranti al lattosio.

Proprietà e benefici del latte di soia

Se assunto con moderazione, come tutti gli alimenti, il latte di soia fa bene e aiuta l’organismo grazie alle tante sue proprietà. È ricco di proteine e molto nutriente, ed è un ottima alternativa al latte di mucca grazie alle sue molteplici proprietà in grado di apportare benessere e nutrimento all’organismo.

Questa bevanda, che si prepara a partire da dei semi messi a macerare nell’acqua, è adatta praticamente a tutti, salvo per chi ha intolleranze specifiche alla soia. È anche priva di glutine e quindi ottima per chi ha problemi di celiachia. Inoltre, è naturalmente priva di lattosio e proteine del latte e quindi è perfetta per chi ha allergie o intolleranze ai latticini. È uno dei migliori prodotti da bere a colazione!

Per quanto riguarda i benefici, questo alimento è ottimo per comabattere i sintomi della menopausa, il diabete, abbassare il colesterolo e agire contro i disturbi della gastrite o del reflusso. Inoltre combatte anche l’osteoporosi.

Latte di soia
Latte di soia

Latte di soia: valori nutrizionali

Ciò che lo rende un ottimo alimento da introdurre nella dieta quotidiana è la presenza di Vitamine del gruppo B, tra cui la B1 la B2, la B6, e l’acido folico B-9, coinvolto nella formazione dei globuli rossi. La vitamina B1 è indispensabile per il metabolismo energetico, mentre la B2 è ottima per la salute della pelle. Inoltre, la presenza della vitamina B6 lo rende un valido alleato per il sistema immunitario. 

Grazie ai suoi ottimi valori nutrizionali viene utilizzato nelle diete, poiché ha un contenuto calorico basso e un contenuto di grassi e carboidrati inferiore rispetto a quello di mucca. Per quanto riguarda le calorie invece, sono solo 33 circa per 100 ml. Vediamo la tabella dei suoi valori nutrizionali per 100 g di prodotto:

• Calorie: 54 kcal
• Carboidrati: 1,8 g
• Proteine: 2,9 g
• Grassi: 1,9 g
• Calcio: 13 mg
• Potassio: 120 mg
• Sodio: 32 mg
• Fosforo: 47 mg
• Ferro: 0,4 mg
• Vitamina B1: 0,01 mg
• Vitamina B2: 0,27 mg
• Vitamina B3: 0,1 mg

Il latte di soia fa male?

Esistono delle controindicazioni del latte di soia? Come abbiamo già anticipato, non bisogna abusare di questo alimento, altrimenti potrebbe comportare alcune conseguenze negative. È molto ricco di nichel, ad esempio, dunque è sconsigliato a chi ne è allergico, inoltre i fitoestrogeni che contiene potrebbero portare a un calo di desiderio e della produzione degli spermatozoi negli uomini, e il cancro al seno per quanto riguarda invece le donne (anche se non ci sono prove concrete che i fitoestrogeni possano comportare questo tipo di rischio).

TAG:
alimenti

ultimo aggiornamento: 31-01-2020


Sapevi che è possibile cucinare le uova in lavastoviglie?

Ecco quattro alimenti per una memoria di ferro