Tutti gli usi e i benefici del latte di cocco

Il latte di cocco, oltre a essere molto gustoso, è anche ricco di benefici. Vediamo quali sono le sue proprietà e le controindicazioni.

Il latte di cocco è un latte vegetale, molto usato nelle cucine esotiche e nella dieta vegana in sostituzione al latte vaccino. Da non confondere con l’acqua di cocco, che è il liquido contenuto nella noce, il latte è una bevanda ricavata dalla spremitura della polpa del cocco.

Oltre ad avere un sapore dolce e gradevole, il latte di cocco è anche ricco di proprietà benefiche. Vediamo quali sono e come utilizzarlo in cucina.

Latte di cocco: proprietà e controindicazioni

latte di cocco
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/latte-di-cocco-latte-noce-di-cocco-1623611/

Il latte di cocco, come gli altri tipi di latte vegetale, è privo di lattosio, cosa che lo rende adatto anche a chi è intollerante a questo zucchero. Inoltre, è privo di colesterolo e aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo LDL, quello “cattivo”, a favore del colesterolo HDL, quello “buono”.

Il latte ricavato dalla polpa del cocco, rispetto ad altre bevande vegetali simili al latte, è più ricco di sali minerali, in particolare selenio, magnesio, ferro, zinco e potassio. Anche se in quantità minore, contiene anche vitamina C e vitamina E, dalle proprietà antiossidanti. Infine, contiene fibre, che aumentano il senso di sazietà e regolano l’intestino.

Per quanto riguarda le controindicazioni, non ve ne sono di particolari da segnalare, se non l’elevato apporto calorico, che lo rende poco adatto nelle diete dimagranti.

Latte di cocco: calorie e valori nutrizionali

Anche se non contiene colesterolo, il latte di cocco è molto grasso e calorico: un bicchiere da 100 ml di latte apporta ben 197 calorie. Gli altri valori nutrizionali per 100 ml sono:

– Acqua 72.88 g

– Carboidrati 2.81 g

– Proteine 2.2 g

– Grassi totali 21.3 g

– Saturi 18.9 g

– Monoinsaturi 0.9 g

– Polinsaturi 0.2 g

– Calcio 18 mg

– Ferro 3.3 mg

– Fosforo 96 mg

– Magnesio 46 mg

– Potassio 220 mg

– Sodio 13 mg

– Zinco 0.6 mg

– Vitamina C 1 mg

Latte di cocco: ricette

Il latte di cocco può essere usato in svariati modi in cucina, sia per piatti salati, sia per piatti dolci. Può sostituire il classico latte vaccino, ma è bene ricordare che rispetto a quest’ultimo è molto più dolce e non bisogna aggiungere zuccheri. Ad esempio, si può usare per macchiare il caffè o bagnare i cereali a colazione.

Una ricetta dolce molto buona e facile è quella dei pancakes al latte di cocco. Gli ingredienti sono:

– 100 grammi di farina,

– 1 bicchiere di latte vegetale di cocco,

– 1 cucchiaino di lievito per dolci in polvere (1/4 di bustina),

– un pizzico di cannella.

Versate in una ciotola tutti gli ingredienti e mescolateli bene, fino a ottenere un composto omogeneo. Lasciatelo riposare per circa un quarto d’ora. Imburrate una padella, riscaldatela e poi versate un cucchiaio di impasto per pancake, allargandolo come per fare una frittata. Lasciatelo cuocere per qualche minuto, poi giratelo e fatelo cuocere dall’altro lato fino a quando non avrà un colore dorato.

Latte di cocco: dove trovarlo?

Il latte di cocco può essere acquistato nei supermercati nel reparto dedicato ai cibi vegetariani e vegani, nei negozi etnici e in quelli specializzati in prodotti biologici. In alternativa, potete trovarlo facilmente online, ad esempio su Amazon.

Inoltre, può essere preparato in casa, lasciando in ammollo la farina di cocco essiccata in acqua bollente per minimo mezz’ora e poi filtrando il liquido ottenuto.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/latte-di-cocco-latte-noce-di-cocco-1623611/

ultimo aggiornamento: 23-11-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures