La frangia per i capelli è considerata intramontabile, ma è bene sapere alcune cose prima di darci un taglio: scopriamo i migliori hair look.

La frangia per i capelli, per alcuni tipi di chiome, può essere davvero impegnativa. E’ bene sottolineare, però, che a giocare un ruolo importante non è solo il tipo di capello, ma anche il taglio che si sceglie. Vediamo quali sono gli hair look più cool di sempre e cosa sapere prima di abbandonarsi ad un simile colpo di testa.

Capelli con frangia: tagli per tutti i gusti

Una premessa iniziale è d’obbligo: la frangia ai capelli non sta bene a tutti, ma la moda del momento impone di liberarsi dalle catene del giusto/sbagliato. Nonostante ciò, è bene sottolineare che, oltre al tipo di capigliatura, se liscia, riccia o mossa, si deve tenere conto anche dei lineamenti. Quanti hanno il volto triangolare, ad esempio, hanno il via libera, mentre coloro che lo hanno paffuto dovrebbero evitare. Prima di procedere con il taglio, quindi, è preferibile chiedere un consiglio al parrucchiere. Chiarito ciò, vediamo quali sono i capelli lunghi con frangia più cool di sempre. In presenza di una chioma folta, non si ha che l’imbarazzo della scelta: corta, lunga laterale, a tendina, simmetrica o scalata.

La frangetta lunga laterale, ad esempio, è una delle poche opzioni adatte ad ogni tipo di viso. Morbida, ma piena e leggera: è l’hair look perfetto per quanti non hanno voglia o tempo da trascorrere con il phon in mano per darsi una sistemata. Diverso, se non opposto, il discorso per la frangia a tendina. Dallo stile retrò, è semplice e romantica, ma richiede una certa pazienza, specialmente per coloro che hanno i capelli mossi o ricci. Sconsigliata anche a coloro che soffrono di acne perché sarebbe meglio lasciare la fronte libera per evitare la proliferazione di brufoli.

Se desiderate uno stile più morbido, optate per la cosiddetta frangia dentelé che, rispetto alla precedente, è leggermente più aperta e corta nella parte centrale e più lunga verso l’esterno. Unica raccomandazione: va bene solo per tagli di capelli lunghi, lisci spaghetto o, al massimo, poco mossi. Avete la chioma media? Optate per la frangetta scalata oppure ad arco, ricordando che la extra lunga sta bene solo ad un viso minuto.

Capelli corti con frangia: i tagli più indicati

Prima di vedere i tagli capelli con frangetta per chiome corte, è bene precisare che un hair look di questo tipo è ideale soprattutto su un viso che non sia né troppo tondo e né tantomeno eccessivamente squadrato. La combo perfetta è con un volto ovale. Inoltre, il capello deve essere spesso e liscio o, al massimo, leggermente mosso. Altra raccomandazione fondamentale: durante l’asciugatura, la frangetta deve essere lavorata il meno possibile, senza gonfiarla o tirarla verso il basso. Insomma, il risultato deve essere naturale.

Per i capelli corti, la frangia ideale è quella scalata che, a differenza delle chiome lunghe, non è una parte a sé, ma fa parte del taglio. Va benissimo anche quella laterale, che può tranquillamente essere modellata con le mani.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 08-09-2022


Capelli che puzzano: cosa fare per combattere l’imbarazzante problematica?

Trucco da zombie: come realizzarlo velocemente e in modo creativo