Notizie Benessere - Feed https://notiziebenessere.it Il tuo beauty e benessere Fri, 23 Feb 2018 07:36:11 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.4 https://notiziebenessere.it/wp-content/uploads/2016/04/cropped-NotizieBenessere_512-300x300.png Notizie Benessere https://notiziebenessere.it 32 32 Notizie Benessere https://notiziebenessere.it/wp-content/uploads/2018/01/NotizieBenessere_Logo.png https://notiziebenessere.it 125 40 https://notiziebenessere.it Occhi grandi: valorizzali con il make up giusto https://notiziebenessere.it/trucco-per-occhi-grandi-come-valorizzarli-con-make-up/bellezza/ Thu, 22 Feb 2018 17:16:51 +0000 Federica Maria Ferrara https://notiziebenessere.it/?p=6053 Vediamo qual è il perfetto trucco per occhi grandi, per valorizzarli e correggerne le proporzioni. Tutte le donne sognano occhioni grandi da cerbiatta, pensando che non abbiano bisogno di make up particolari per essere valorizzati. In realtà non è così, anzi, il trucco per occhi grandi deve ridurne leggermente le dimensioni. Se gli occhi sono anche […]]]>

Vediamo qual è il perfetto trucco per occhi grandi, per valorizzarli e correggerne le proporzioni.

Tutte le donne sognano occhioni grandi da cerbiatta, pensando che non abbiano bisogno di make up particolari per essere valorizzati. In realtà non è così, anzi, il trucco per occhi grandi deve ridurne leggermente le dimensioni.

Se gli occhi sono anche tondi e sporgenti, poi, bisogna correggerne la forma. Vediamo nei dettagli come truccare gli occhi grandi.

Trucco per occhi grandi: come si fa

La prima cosa da fare è contornare gli occhi sia sopra che sotto con una matita nera o marrone, partendo dall’interno e sfumando poi il colore verso l’esterno, sulla palpebra. La matita va applicata anche nella rima interna della palpebra inferiore e tra le ciglia della palpebra superiore.

Gli occhi grandi non hanno bisogno del classico trucco con chiaroscuro a mezzaluna, che anzi li farebbe sembrare ancora più grandi. Meglio optare per un unico colore su tutta la palpebra, evitando gli ombretti troppo chiari, specialmente perlati o shimmer. Evitate anche di applicare illuminanti sotto l’arcata sopracciliare.

In alternativa, potete non usare l’ombretto e limitarvi a realizzare una spessa linea con la matita o con l’eyeliner, da sfumare verso le tempie, per allungare gli occhi. Completate il trucco con il mascara, da applicare solo sulle ciglia superiori.

Per quanto riguarda il trucco per occhi tondi e sporgenti, contornateli con la matita nera, poi applicate un ombretto scuro sulla parte esterna della palpebra e uno chiaro su quella interna, realizzando una mezzaluna.

Fate molta attenzione alle sopracciglia: se avete gli occhi grandi dovete evitare di assottigliarle o accorciarle troppo. Lasciatele il più possibile al naturale o dategli una forma ad ala di gabbiano, allungata verso l’alto, ma spessa. Non dimenticate di pettinarle sempre verso l’alto e di fissarle con un mascara apposito. Se avete le sopracciglia molto rade, disegnatele e riempitele con una matita o un ombretto.

]]>
Dal cioccolato al tè, tutti gli alimenti per evitare lo stress https://notiziebenessere.it/bevande-e-cibi-antistress-naturali-per-il-buonumore/bellezza/ Thu, 22 Feb 2018 07:35:51 +0000 Federica Maria Ferrara https://notiziebenessere.it/?p=6481 Scopriamo quali sono tutti i cibi antistress, per rilassarsi e ritrovare il buon umore in modo naturale. A volte sconfiggere lo stress causato dai ritmi frenetici a cui ci costringono il lavoro e la famiglia sembra impossibile. Come ben sanno le nostre nonne, però, possono essere un valido aiuto alcuni cibi antistress, ricchi di vitamine […]]]>

Scopriamo quali sono tutti i cibi antistress, per rilassarsi e ritrovare il buon umore in modo naturale.

A volte sconfiggere lo stress causato dai ritmi frenetici a cui ci costringono il lavoro e la famiglia sembra impossibile. Come ben sanno le nostre nonne, però, possono essere un valido aiuto alcuni cibi antistress, ricchi di vitamine del gruppo B, Omega 3, zinco, magnesio, fibre e altri importanti nutrienti.

Molti di questi alimenti, oltre ad essere benefici, sono anche buoni, come ad esempio la cioccolata. Vediamo, cioccolatoallora, quali sono tutti i cibi e le bevande antistress che non dovrebbero mai mancare nella nostra alimentazione.

Quali sono i cibi antistress

– Cioccolato fondente. Uno degli antistress naturali più famosi è sicuramente il cioccolato fondente. Il cacao contiene teobromina, caffeina e feniletilamina, che danno subito energia. Inoltre, è fonte di triptofano, un precursore della serotonina, l’ormone della felicità.

– Uova. Tra gli alimenti antistress troviamo anche le uova, il cui tuorlo è ricco di vitamina D, importantissima per evitare i disturbi dell’umore. Mangiare un uovo, quindi, è un’ottima alternativa ad una giornata di sole.

– Yogurt. Lo yogurt contiene probiotici, che garantiscono una flora intestinale sana. Cosa c’entra l’intestino con lo stress? Semplice: un intestino sano è in grado di mantenere alte le difese immunitarie e assorbire dal cibo tutti i nutrienti e le vitamine di cui l’organismo ha bisogno.

– Tisane. Le tisane a base di camomilla, valeriana, verbena, fiori d’arancio, melissa e biancospino sono ottime per rilassarsi e alleviare lo stress.

– Verdure. Le verdure a foglia verde, come cavoli, spinaci e broccoli, sono ricche di ferro e antiossidanti, che contrastano lo stress ossidativo.

– Frutta. La frutta fresca è ricca di vitamine, fondamentali per il benessere di tutto l’organismo. In particolare, bisognerebbe fare il pieno di agrumi, che contengono vitamina C.

– Frutta secca. Le noci, le mandorle e i pistacchi contengono magnesio e vitamine del gruppo B, che danno energia e garantiscono il corretto funzionamento di muscoli e nervi.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/donna-bocca-denti-dolci-cioccolato-674977/

]]>
Forma delle unghie: quale scegliere? https://notiziebenessere.it/forma-delle-unghie-come-scegliere-quella-piu-adatta/bellezza/ Wed, 21 Feb 2018 16:40:48 +0000 Federica Maria Ferrara https://notiziebenessere.it/?p=6057 Squadrata? A mandorla? Vediamo come scegliere la giusta forma delle unghie, in base alle proprie esigenze. Quando ci prepariamo a fare la manicure, ci soffermiamo a lungo sulla scelta del colore di smalto da usare, trascurando un elemento molto più importante: la forma delle unghie. Per scegliere tra unghie quadrate, tonde o appuntite non basta […]]]>

Squadrata? A mandorla? Vediamo come scegliere la giusta forma delle unghie, in base alle proprie esigenze.

Quando ci prepariamo a fare la manicure, ci soffermiamo a lungo sulla scelta del colore di smalto da usare, trascurando un elemento molto più importante: la forma delle unghie.

Per scegliere tra unghie quadrate, tonde o appuntite non basta basarsi sugli ultimi trend, bisogna anche considerare le caratteristiche delle proprie unghie.

Come scegliere la forma delle unghie

– Unghie quadrate. La forma quadrata è tra le più amate, soprattutto da chi sceglie di fare una manicure gel con nail art. Perfetta sia per le unghie corte che per quelle lunghe, è da evitare se le dita non sono molto affusolate, perché potrebbe renderle tozze. Inoltre, le unghie quadrate sono molto delicate, perché gli angoli appuntiti si spezzano facilmente.

– Unghie tonde. La forma arrotondata è perfetta per le unghie fragili, perché le espone meno alla rottura rispetto a quella quadrata. Si adatta bene sia alle unghie corte che a quelle lunghe e dona anche a chi non ha le dita affusolate.

– Unghie ovali. La forma ovale è la più classica, adatta sia a mani affusolate sia a quelle un po’ tozze. Riesce meglio sulle unghie molto lunghe o di media lunghezza. Necessita di poca manutenzione e non espone le unghie al rischio rottura. Se siete indecise tra la forma ovale e quella quadrata, potete scegliere le unghie squovali, ovvero quadrate, ma con gli angoli arrotondati.

– Unghie a mandorla. Le unghie a mandorla sono simili a quelle ovali, ma sono leggermente più appuntite. Ricordano, appunto, la forma di una mandorla. Questa forma aiuta a snellire e allungare le dita, ma necessita di unghie molto lunghe.

– Unghie a stiletto. Le unghie a punta, anche dette a stiletto, sono estremamente appuntite, molto più di quelle a mandorla. Ottenere questa forma su unghie naturali, senza farle spezzare, è impossibile, bisogna ricorrere alla ricostruzione gel.

– Unghie a ballerina. La forma a ballerina, o coffin, somiglia a quella a stiletto, ma ha la parte finale della punta squadrata. Anche in questo caso, è meglio ricorrere alla ricostruzione gel.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/532621093411911995/

]]>
Grani di miglio sul viso: come prevenirli ed eliminarli https://notiziebenessere.it/grani-di-miglio-sul-viso-cause-punti-bianchi-come-toglierli/bellezza/ Tue, 20 Feb 2018 18:02:46 +0000 Federica Maria Ferrara https://notiziebenessere.it/?p=6061 I grani di miglio sono dei fastidiosi punti bianchi che compaiono sul viso, difficili da eliminare. Scopriamo quali sono i rimedi più efficaci. I grani di miglio sono dei piccoli punti bianchi, formati da un accumulo di cheratina, che compaiono sulla pelle del viso, in particolare sul contorno occhi e sugli zigomi. La causa principale […]]]>

I grani di miglio sono dei fastidiosi punti bianchi che compaiono sul viso, difficili da eliminare. Scopriamo quali sono i rimedi più efficaci.

I grani di miglio sono dei piccoli punti bianchi, formati da un accumulo di cheratina, che compaiono sulla pelle del viso, in particolare sul contorno occhi e sugli zigomi.

La causa principale di questi accumuli di cheratina è l’ostruzione dei pori. Sbarazzarsi dei punti bianchi non è facile, perché a differenza dei punti neri, il comedone è chiuso e non basta strizzarlo per farlo fuoriuscire. Vediamo come eliminare i grani di miglio e come prevenirne la comparsa.

Grani di miglio: le cause

I grani di miglio possono avere diverse cause, prima fra tutte una beauty routine scorretta. Una detersione poco approfondita, la mancanza di esfoliazione e l’utilizzo di cosmetici comedogeni possono ostruire i pori, provocando l’accumulo di sebo e cheratina.

Anche l’utilizzo di detergenti troppo aggressivi e l’esposizione ai raggi UV possono peggiorare la situazione e causare la comparsa di comedoni. Per prevenirli, bisogna lavare sempre il viso mattina e sera, utilizzando un detergente delicato. La pelle, poi, va esfoliata regolarmente ed idratata con creme leggere, non comedogene. Anche il fondotinta e gli altri prodotti make-up non devono essere comedogeni.

Grani di miglio: come toglierli

Eliminare i punti bianchi non è facile, soprattutto quando si trovano sul contorno occhi, una zona in cui la pelle è molto sottile e delicata.

La prima cosa da fare è esfoliare la pelle due volte a settimana, utilizzando uno scrub già pronto o fatto in casa, con un cucchiaio di zucchero e uno di olio d’oliva. In alternativa, vi consigliamo di usare tutti i giorni per detergere il viso una spazzola ad ultrasuoni, come il Clarisonic, che pulisce a fondo i pori, aiutando ad eliminare e prevenire i comedoni.

Quando lo scrub non basta, è necessario ricorrere a creme esfolianti o peeling chimici, a base di acido glicolico, acido salicilico o retinoidi. Entrambi i trattamenti, però, vanno fatti sotto controllo medico. Solo nei casi più difficili, il dermatologo può decidere di rimuovere manualmente i grani di miglio, facendo delle piccole incisioni.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/806848089463714585/

]]>
Insonnia: i rimedi della nonna per dormire bene https://notiziebenessere.it/rimedi-per-linsonnia-come-sconfiggerla-dormire-bene/bellezza/ Tue, 20 Feb 2018 07:35:05 +0000 Federica Maria Ferrara https://notiziebenessere.it/?p=6469 Dalle tisane rilassanti all’alimentazione, vediamo quali sono i migliori rimedi per l’insonnia che ci hanno tramandato le nostre nonne. Dormire bene è fondamentale per il benessere del corpo e della mente. A volte, però, lo stress, le tensioni e l’eccessiva stanchezza possono causare insonnia. Fortunatamente, le nostre nonne ci hanno tramandato tantissimi rimedi per l’insonnia, […]]]>

Dalle tisane rilassanti all’alimentazione, vediamo quali sono i migliori rimedi per l’insonnia che ci hanno tramandato le nostre nonne.

Dormire bene è fondamentale per il benessere del corpo e della mente. A volte, però, lo stress, le tensioni e l’eccessiva stanchezza possono causare insonnia. Fortunatamente, le nostre nonne ci hanno tramandato tantissimi rimedi per l’insonnia, completamente naturali. Vediamo quali sono i più efficaci.

I migliori rimedi per l’insonnia

– Alimentazione. Per dormire bene è necessario fare molta attenzione al pasto serale: non mangiate mai troppo tardi (sempre prima delle 21.00!), non fate porzioni troppo abbondanti e scegliete piatti leggeri, preferibilmente a base di carboidrati integrali, proteine magre e verdure.

– Aromaterapia. Uno dei metodi per addormentarsi più efficaci è l’aromaterapia a base di oli essenziali. Il miglior olio essenziale rilassante è quello di lavanda, ma sono ottimi anche quelli di verbena, gelsomino, bergamotto, sandalo e rosa. Potete mettere qualche goccia di olio essenziale su un fazzoletto da tenere sotto al cuscino, oppure in un diffusore per ambiente, oppure ancora potete fare un bagno caldo rilassante e scioglierle nell’acqua.

– Tisane rilassanti e integratori naturali. La classica tisana per dormire è quella a base di camomilla, ma ci sono molte altre erbe più efficaci, ad esempio la valeriana, il biancospino, il tiglio, l’iperico, la passiflora, la melissa, il luppolo. L’ideale è chiedere all’erborista di preparare un mix di più erbe rilassanti. Quando le tisane non bastano a conciliare il sonno, è possibile ricorrere alle erbe di cui vi abbiamo parlato sotto forma di integratori, in capsule o gocce, da acquistare in erboristeria.

– Spegnere la luce. Per sconfiggere l’insonnia bisogna regolare la produzione di melatonina. Come riuscirci? Spegnendo la televisione, il cellulare e il computer almeno un’ora prima di andare a letto. È importante, inoltre, dormire al buio totale.

– Attenzione alla camera da letto. Non basta spegnere la luce per rendere la stanza da letto l’ambiente ideale, bisogna anche avere un materasso e un cuscino comodi e regolare la temperatura dell’ambiente, che non deve essere né troppo alta né troppo bassa.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/mattina-ragazza-donna-letto-tee-2715280/

]]>