Farmacie online: perché vincono quelle con un ottimo servizio clienti

Il customer care è uno dei segreti per il successo di un’azienda. Sì, perché il servizio clienti permette di trasmettere fiducia, di avere informazioni precise sui prodotti che si acquistano, di sapere che gli esperti ci ascoltano.

Questo meccanismo si mette in moto ancor di più quando le protagoniste sono le farmacie online, una realtà che da tempo sta prendendo sempre più piede spodestando in molti casi le farmacie tradizionali alle quali eravamo abituati a rivolgerci. La legge però con la direttiva europea 2011/62/UE dal 1 luglio 2015 permette a questi esercizi in rete di vendere soltanto medicinali da banco, quelli cioè che non hanno necessità di prescrizione medica. Almeno per il momento. 

L’importanza di un’ottima assistenza ai clienti

A confermare l’importanza di un ottimo servizio clienti c’è Phàrmasi, definita la migliore farmacia online per assistenza ai clienti e informazioni sui prodotti. Alcune indagini di settore l’hanno certificata per il miglior servizio clienti 2018/19 e le recensioni dei clienti l’hanno promossa con il 97,2% delle opinioni positive. Un successo di cui la famiglia De Leo-Sgroi ha posto le basi nel 2010, quando ha deciso di investire in questa avventura che di anno in anno, ormai, incrementa i suoi successi. 

I suoi punti di forza sono numerosi. Oltre a quelli già citati ci sono sicuramente anche quello della spedizione gratuita per ordini superiori a 29,90 euro, della spedizione personalizzata in 24/72 ore, di interessanti sconti del 25% sui prodotti e quello della possibilità di fare ordini tramite linea telefonica.

Farmacie Online Pharmasì
Farmacie Online Pharmasì

La realtà delle farmacie online

Il 2015 è stato l’anno che ha segnato l’ingresso delle farmacie online nel mondo degli e-commerce. Cosa vendono questi siti online? Dai prodotti per la bellezza e la cura del corpo ai medicinali da banco che non richiedono prescrizione medica.

Sono molti gli utenti che si rivolgono a queste realtà principalmente per tre motivi che sono la discrezione, la convenienza e la facilità nell’acquisto. Insomma, vantaggi che una farmacia tradizionale fatica ad avere. I dati parlano chiaro, secondo studi di settore nel 2021 l’incremento dei farmaci acquistati in rete arriverà a sfiorare il 9,3%. Il 2017 è stato l’anno che ha segnato un incremento di vendite maggiore, con un aumento del 17% per un totale di 96 milioni di euro di fatturato.

Del resto, quello dell’e-commerce per le farmacie è un canale da sfruttare al meglio perché ha enormi potenzialità che possono portare non solo a risultati concreti ma anche a rispondere alle esigenze concrete del mercato. In questo caso Phàrmasi utilizza una soluzione efficace: i numerosi canali che offre ai suoi clienti. La posta elettronica, il numero verde, la chat live (che è uno dei più utilizzati insieme al contatto telefonico), con farmacisti appositamente dedicati in modo che ogni tipologia di cliente possa ricevere l’assistenza perfetta per le proprie esigenze.

Come riconoscere le più affidabili

Anche nel settore farmaceutico è possibile trovarsi ad affrontare brutte sorprese, in particolare se si tratta di siti non riconosciuti e non legali. È noto, infatti, che il mercato illegale di medicinali sia in costante crescita. Per arginare questo problema l’Unione Europea ha ideato un logo con una croce bianca contornata da righe orizzontali di diverse sfumature di verde, che deve essere inserito nelle pagine web di ogni farmacia online dove sono presenti farmaci da banco, come contrassegno dell’autorizzazione alla vendita. Esattamente come quello che si può trovare sul sito ufficiale della farmacia gestita da Rosario De Leo e Maria Francesca Sgroi.   

ultimo aggiornamento: 21-05-2019