Estate 2019: imparare a stare bene anche in costume

Quando si avvicina l’estate in particolare le donne iniziano a sudare freddo per la prova costume.

Molte non si sentono a proprio agio. Il doversi scoprire a metà, mostrando qualche piccola imperfezione non fa bene a tutti.

Ora, al di là del fatto che potrebbe essere molto semplice sentirsi a proprio agio con un costume bikini come quelli di Pinupstars, ciò che bisogna fare è imparare ad avere un po’ più di autostima. Riuscendo ad eliminare tutti quei problemi legati alla carenza di sicurezza, il nostro corpo ci apparirà meno imperfetto di quanto adesso crediamo, e riusciremo ad apprezzarne le forme pure stando in costume.

Armonizzarsi con le forme del corpo sfruttando le sue qualità

La cura personale ci vuole, e questo è indiscusso. Ma il corpo va anche coccolato, valorizzato per quello che può dare e non per come appare. La forma fisica è importante, certo, ma il sentirsi in forma va oltre all’aspetto in sé e per sé.

Ragion per cui, ad esempio, potremmo provare ad armonizzarci, a sintonizzarci con le forme del nostro fisico attraverso delle lezioni di yoga, o anche in palestra. Insomma potremo adattare un hobby, le ore libere per imparare ad accettare il fisico.

Spesso ad esempio, nelle piscine vengono riproposte ampie gamme di attività, che assecondano qualsivoglia tipologia di abilità ed esperienza personale. C’è nuoto, acqua gym, Zumba acquatica. E poi ancora l’aerobica in acqua. Ovvero attività in acqua che non solo rendono il corpo tonico ma aiutano anche a farci sentire in sintonia con le nostre curve.

Fare attività fisica quindi, ovviamente non a scopo dimagrante, si appresta pertanto ad essere un buon metodo atto ad aumentare il livello di endorfine. E in più ci consente di metterci in contatto con nuove persone, facendo sì che possiamo provare molta più fiducia nel nostro corpo.

Bikini Optical
Bikini Optical

Guardare i lati positivi di noi e non quelli negativi

Non esistono i fisici perfetti. Anche quelli scultorei hanno i loro punti deboli. La differenza sta nel saper valorizzare i punti giusti e saper riconoscere i pregi oltre che i difetti.

Stare bene con sé stessi vuol dire provare serenità nel vedersi riflessi allo specchio, è tutto basato sull’approccio mentale. Per cui bisogna dare importanza agli aspetti positivi tralasciando invece quelli negativi.

Avvertiamo in noi una qualche paura? Bene è giunto il momento di lasciarla andare. Mai permettere a qualche piccolo difetto di influenzare il nostro approccio con il benessere psicofisico. Per cui dovremo liberarci anche di quella sciocca sensazione di disagio nello stare tra la gente. Ovunque andiamo, qualunque gente frequentiamo, avremo al nostro fianco persone come noi, intrappolate in un involucro fatto di bello e brutto, così come il nostro.

La paura di sbagliare, di apparire ridicoli, non fa altro che rovinare il nostro approccio con gli altri e la nostra sensazione di malessere. Ci vuole relax e più convinzione.

Ogni vestito, ogni costume in base alla forma del corpo

Mettere addosso qualcosa di inappropriato favorisce la nostra poca autostima. Per cui abbigliamento e costumi devono essere adatti alla forma del nostro corpo.

Ci sono molte linee perfette e in grado di assecondare anche le curve più abbondanti, valorizzando il bello e nascondendo il meno bello. Questo vale anche e soprattutto per i costumi da bagno, le cui linee di tendenza oggi usano quasi sempre moderne tecnologie di supporto al seno e al ventre.

 Il tutto senza rinunciare all’aspetto, in quanto trattasi comunque di modelli molto alla moda. In tal modo si modella alla perfezione il proprio corpo, potendoci così sentire belle e a nostro agio sia fuori che dentro l’acqua.

ultimo aggiornamento: 30-05-2019