Dieta dello yogurt: come dimagrire in una settimana

Dieta dello yogurt: più sgonfie in una settimana

La dieta dello yogurt è perfetta per chi desidera sgonfiarsi e perdere peso in pochi giorni mangiando in modo fresco e leggero.

Lo yogurt è un alimento particolarmente gradito per via della sua freschezza e della possibilità di consumarlo in diverse fasi della giornata e in modi sempre diversi. Le poche calorie e i pochi grassi che contiene fanno quindi della dieta dello yogurt una scelta particolarmente indicata a chi desidera mantenersi in forma o a chi ha bisogno di perdere peso.

Basta infatti una dieta di una sola settimana a base di questo alimento per ottenere ottimi risultati, scoprendosi più sgonfie e sane.
Grazie ai fermenti lattici presenti e alle proteine del latte, lo yogurt è infatti l’ideale per ottenere una pelle più luminosa e per dimagrire con gusto e senza soffrire la fame.

Come funziona la dieta dello yogurt

La dieta dello yogurt dura all’incirca una settimana e prevede tre pasti principali e due spuntini.
In questo modo non si avvertirà lo stimolo della fame, ci si sentirà bene per tutto il giorno e si affronterà la dieta con più entusiasmo.
Perché funzioni ci sono però delle regole base che devono essere rispettate e si possono riassumere così:

yogurt
yogurt

– Non saltare mai i pasti
– Scegliere solo yogurt magri e senza zuccheri aggiunti
– Preferire yogurt ricchi di fermenti lattici vivi
– Mantenersi idratati
– Evitare alcolici e bibite zuccherate

La dieta dello yogurt: il menù settimanale

La dieta dello yogurt greco prevede che ogni giornata inizi con un bicchiere di acqua tiepida con del succo di limone da bere circa 30 minuti prima della colazione.

Al mattino si possono consumare 150 grammi di yogurt greco senza zucchero al quale aggiungere circa 30 grammi di crusca integrale (meglio se senza zucchero).
A metà mattina si può bere un bicchiere di tè verde senza zucchero e mangiare una manciata di noci. A pranzo si può optare tra un’insalata verde da accompagnare a 30 grammi di pane integrale e 50 grammi di riso integrale ai quali aggiungere del tonno o delle verdure.

Per la merenda si può scegliere un frutto di stagione o per uno yogurt magro. E a cena, si può mangiare una porzione di carne o di pesce da accompagnare con delle verdure lesse. In alternativa si può restare leggeri con una ciotola di yogurt con frutta fresca.

Questa dieta ha diversi benefici in quanto oltre a far bene all’intestino, lo yogurt fa bene alla pelle, tanto da renderla più giovane ed elastica. Inoltre, grazie ai benefici dei fermenti lattici vivi evitano spiacevoli gonfiori.

Attenzione: per sentirsi bene ed ottenere dei risultati è importante accertarsi di non avere problemi come l’intolleranza al lattosio. Situazione in cui, ovviamente, lo yogurt sarà da evitare.

ultimo aggiornamento: 17-06-2020