Sottotono e abbigliamento: come vestirsi e truccarsi in base alla tonalità della pelle

Come riconoscere il sottotono della pelle per scegliere un make up personalizzato, creare un outfit perfetto – e non sbagliare un colpo!

Per essere belle, femminili e affascinanti è importante esaltare i propri punti di bellezza: il segreto è scegliere make up e abbigliamento adatti al proprio fisico e colorito. Il colorito della pelle, o sottotono, è importante per scegliere i prodotti giusti.
Una volta scoperto il vostro, imparerete a scegliere con cura i colori di rossetti, ombretto e blush che applicherete sul viso. Anche se vi piace tanto un colore di rossetto o un vestito che proprio non vi dona, evitate di acquistarlo: il rischio è che non lo userete mai o che non vi renda giustizia.

Anche l’abbigliamento riveste un ruolo importante. La scelta dei colori non deve mai essere casuale, ma abbinata al colore dei capelli e del viso. Se non siete sicuri optate per i classici bianco e nero, perfetti su tutti.

sottotono
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/bella-ragazza-donna-trucco-1337737/

Sottotono della pelle: cos’è?

Quando ci si appresta a comprare, ad esempio, un fondotinta è importante sapere qual è il proprio sottotono. Ma cosa vuol dire? Quali sono? Ne esistono tre categorie, ovvero caldo, freddo e neutro. La giusta scelta vi aiuterà a dare al viso un colorito uniforme e radioso. Riuscirete così a neutralizzare i rossori, oppure a spegnere il giallo / olivastro dando luminosità.

Chi ha un sottotono freddo ha la pelle tendenzialmente rosa con rossori. È tipico delle persone con una pelle delicata con rosacea o dermatite. Il sottotono caldo, invece, è più pescato, dorato e giallo. Il sottotono neutro, invece, ha un po’ di tutti e due.

Quando scegliere un blush o un fard guardate sempre il vostro colorito. Per un sottotono caldo sono perfetti i toni pescati. Su un freddo, invece, è ideale un tono sul rosa – marroncino. Usate poco sulle gote per dare l’effetto salute e per sembrare più giovani.

Sottotono e abbigliamento: la scelta dell’abito giusto

Chi ha la carnagione chiara è meglio se evita colori spenti. Se indossate tinte simili all’incarnato andrete a spegnere la vostra bellezza. Evitate, dunque, il giallo, il pesca o il rosa pallido. Scegliete toni accesi e abbinateli ad accessori dorati o colorati. Splendido il blu, il rosa intenso e il verde foresta.

Una carnagione olivastra, invece, possono permettersi rosso, blu, verde o giallo. Osate con un giallo senape per un look fresco o indossate qualcosa in blu navy o verde smeraldo per un outfit elegante.

Scegliete, dunque, con cura il vostro outfit per iniziare bene la giornata e sentirvi sempre splendide!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/bella-ragazza-donna-trucco-1337737/

ultimo aggiornamento: 12-05-2019