Come togliere l’abbronzatura dalla pelle? A prescindere dal motivo per cui si fa questa scelta, ci sono diversi rimedi naturali efficaci.

In molti desiderano avere un’abbronzatura perfetta, ma non sempre il risultato corrisponde alle aspettative. Fortunatamente ci sono modi per andare ad eliminare la tintarella e restituire all’epidermide il colorito naturale. Vediamo come togliere l’abbronzatura e quali sono i rimedi naturali efficaci, ma non invasivi.

Come togliere l’abbronzatura: rimedi efficaci

Dopo aver preso la tintarella, solitamente, si torna al proprio colorito nel giro di tre o quattro settimane al massimo. Ovviamente, le tempistiche dipendono anche dalla tonalità raggiunta dalla pelle. In alcuni casi, però, si può avere la necessità o la semplice voglia di tornare ad un incarnato uniforme. La domanda, quindi, sorge spontanea: come togliere l’abbronzatura a macchie? Il primo rimedio naturale efficace è lo scrub. Optate per un prodotto esfoliante non aggressivo e ripetete il trattamento almeno due volte a settimana. Se siete fan del fai da te, potete anche prepararlo in casa: vi basterà mescolare un po’ di miele, caffè e zucchero di canna.

In alternativa, un altro modo per eliminare velocemente la tintarella è quello di usare la spugna vegetale per strofinare il corpo. Utilizzatela sotto la doccia, magari con un sapone delicato, e cercate di non fare troppa pressione sull’epidermide. L’ideale è procedere con movimenti circolari, quasi come se fosse un massaggio.

Come togliere l’abbronzatura dal viso? L’epidermide del volto è molto più delicata rispetto a quella del corpo, motivo per cui dovete necessariamente fare attenzione ai prodotti che utilizzate. Optate per maschere viso esfolianti con ingredienti 100% naturali. Per un trattamento fai da te, mescolate un po’ di miele e yogurt con qualche goccia di succo di limone. E’ bene sottolineare che questi prodotti tendono un po’ a seccare la pelle, per cui non dimenticate di applicare subito dopo una buona crema idratante e nutriente.

Come togliere l’abbronzatura da muratore

L’abbronzatura da muratore merita una menzione a parte perché è davvero inguardabile. Fortunatamente, per toglierla ci sono alcuni rimedi naturali efficaci. Oltre allo scrub citato sopra, potete chiamare in soccorso le patate, i cetrioli, il pomodoro e l’aloe vera. Patate, cetrioli o pomodoro vanno tagliati a fettine oppure frullati e applicati sulla zona del corpo interessata dalla tintarella antiestetica. Tenete in posa almeno 15 minuti e poi togliete e sciacquate bene con acqua tiepida. Per quel che riguarda l’aloe, invece, utilizzate il gel puro direttamente sulla pelle. Non dimenticate, infine, l’acqua o il latte di cocco. Lasciate in posa 10 minuti e poi sciacquate: questo rimedio non toglie solo la tintarella, ma nutre anche l’epidermide.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 07-06-2022


Come togliere le treccine in modo semplice e pratico

Cosmetici in farmacia: i must have dell’estate