Consigli di bellezza su come curare i capelli lisci

Come curare i capelli lisci con dolcezza e attenzione. Nutrirli dalla radice alle punte per un risultato impeccabile.

chiudi

Caricamento Player...

I capelli lisci, specialmente quelli fini, hanno bisogno di molta attenzione e cura. Riuscire a trovare i prodotti giusti non è sempre facile né economico. Molto spesso si incorre in fastidiosi shampoo o balsami che rendono i capelli elettrici o pesanti. Ecco come curare i capelli lisci ogni giorno. Dite addio a fastidiosi nodi dietro la nuca e a capelli spettinati.

Come curare i capelli lisci: eseguire trattamenti di bellezza settimanali ed evitare il contatto diretto con il calore.

I capelli lisci tendono a spezzarsi più facilmente e a indebolirsi rispetto agli altri capelli. L’importante è dargli il giusto nutrimento fin dalle radici. Esistono in commercio delle fiale mirate a fortificare e a inspessire il bulbo da poter applicare da soli in casa. Si possono fare dalle due alle tre volte a settimana e i risultati iniziano a vedersi sin da subito. Dopo essere stati al mare o per via dello smog è necessario ridare energia anche alle lunghezze. Fare delle fiale riparatrici due volte a settimana e poi ripete una volta a settimana in modo costante. In questo modo avrete una chioma nutrita dalle radici alle punte.

Per quanto riguarda gli shampoo evitare quelli che appesantiscono il capello e scegliere quelli specifici per capelli lisci. Sarà sufficiente lavarsi solo una volta e applicare poi il balsamo insistendo dietro la nuca. Non metterlo sulle radici altrimenti i capelli si sporcheranno dopo mezza giornata e saranno appesantiti. Tamponare poi con un’asciugamano senza frizionare troppo, altrimenti si spezzeranno. Asciugare a una bassa temperatura e mai con il phon troppo vicino perché si bruciano prima e il colore si rovina. Quando saranno umidi erogare uno spray protettivo per il calore su tutta la capigliatura. In questo modo proteggerete il capello dalle alte temperature. Infine, procedere alla piega.