Esistono cibi che hanno davvero poche calorie, saziano e sono anche buoni da mangiare. Scopriamo quali sono i migliori da scegliere.

Quando si desidera perdere peso la scelta di ciò che si mangia è molto importante. Sebbene basare tutto solo sulle calorie non sia esattamente corretto, è indubbio che conoscere il quantitativo calorico dei vari cibi sia utile. In questo modo si evita infatti di introdurre più calorie di quante se ne consumano, riuscendo così a perdere peso. Per riuscirci può quindi essere utile conoscere i cibi che hanno meno calorie tra tutti e che ciò nonostante sono buoni da mangiare e addirittura in grado di saziare anche a lungo.

I cibi meno calorici in assoluto

Per restare in forma o perdere peso è necessario mangiare in modo sano e bilanciato. Ogni tanto, però, può capitare di avere più fame del solito. In questi casi si può ovviare scegliendo di mangiare i cibi meno calorici. Ci si sazierà senza sensi di colpa e, soprattuto, senza compromettere la dieta. Ecco quindi gli alimenti che hanno meno calorie.

donna con mela
donna con mela

– Un cetriolo piccolo (8 calorie)
– Un’albicocca (12 calorie)
– 100 grammi di finocchi (15 calorie)
– 100 grammi di radicchio (16 calorie)
– 100 grammi di anguria (16 calorie)
– 100 grammi di zucca (26 calorie)
– Un pomodoro (27 calorie)
-100 gr di fragole (30 calorie)
– 100 grammi di pompelmo (36 calorie)
– Una pesca (40 calorie)
– Una mela (48 calorie)
– Una fetta piccola di pane integrale (50 calorie)
– Un albume d’uovo (19 calorie)
– Un uovo intero (70 calorie)
– 100 grammi di yogurt greco (75 calorie)

Come saziarsi con poche calorie

Ora che abbiamo visto alcuni alimenti davvero scarsi di calorie è bene ricordare che per saziarsi è necessario cercare di mangiare sempre in modo bilanciato. Solo così, infatti, si può tenere la glicemia sotto controllo. Per farlo è importante inserire ad ogni pasto la giusta dose di carboidrati, proteine magre e grassi buoni.

Se si tratta di uno spuntino fuori pasto, quindi, gli esempi sopra indicati vanno più che bene. Ricordando, però, che a parità di calorie, le fonti proteiche sono maggiormente sazianti.
A colazione, a pranzo e a cena, però, è importante far si che tutti i macro siano nel piatto. Solo così si potrà dire addio agli attacchi di fame durante il giorno.


Alga nori, tutti i benefici e gli utilizzi della nota alga usata per il sushi!

Dieta del sedano, come dimagrire e purificarsi in pochi giorni