Ecco i 5 cibi idratanti di cui non si può fare a meno in estate

In estate dobbiamo bere molto, per recuperare i liquidi persi con il sudore. Ma anche l’alimentazione è importante: ecco i cibi super idratanti.

Chi ha detto che solo bevendo possiamo reintrodurre i liquidi e i sali minerali che si perdono per colpa del caldo intenso? In estate, piovono consigli su quanto sia importante bere almeno 2 litri d’acqua al giorno, per evitare problemi legati alla disidratazione. Suggerimenti importanti, naturalmente, ma che dovrebbero tener conto anche di quello che mangiamo. Ci sono infatti cibi che sono molto ricchi di acqua, e che per questo motivo ci aiutano a rimanere idratati. Scopriamo insieme quali sono i migliori.

I 5 cibi super idratanti

D’estate, soprattutto quando fa così tanto caldo, dovremmo stare sempre con una bottiglia d’acqua in mano. Il rischio di disidratarsi è infatti piuttosto concreto e, dal momento che sappiamo bene che prevenire è meglio di curare, non dobbiamo sottovalutare l’importanza di bere spesso. Ma anche l’alimentazione può venirci in aiuto: l’acqua nel cibo va ugualmente ad idratare il nostro organismo.

Anguria

Cosa contiene molta acqua? Ma certo, la frutta! In particolare, d’estate possiamo sbizzarrirci con l’anguria: è composta al 92% d’acqua, e inoltre è ricca di vitamine e sali minerali. E poi sapevate che il licopene, una sostanza che dona all’anguria il suo colore rosso, è un potente antiossidante? Riduce gli effetti collaterali dei radicali liberi, diminuisce i rischi di invecchiamento cellulare, di malattie cardiovascolari e di patologie neurodegenerative, e inoltre protegge la pelle dall’esposizione dannosa ai raggi ultravioletti del sole.

Cetriolo

Per condire una fresca insalata estiva, non c’è niente di meglio. Il cetriolo è ricco di acqua (ne è composto per il 96%) e di molte altre sostanze nutritive importanti. Ad esempio, contiene vitamina C e acido caffeico, entrambi molto utili per proteggere la pelle dai raggi solari e per lenire l’irritazione cutanea dovuta alle scottature.

Cibi idratanti
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/mangiare-insalata-cocomeri-cibo-2834549/

Pomodoro

Ortaggio molto apprezzato soprattutto in estate, il pomodoro è tipico della dieta mediterranea e ha un importante contenuto di acqua – circa il 94%. Tra le sue tante proprietà, spiccano l’azione antiossidante e quella diuretica: aiuta infatti ad eliminare le tossine dall’organismo. Attenzione però se si soffre di problemi di stomaco. Il pomodoro è molto acido e stimola la produzione di succhi gastrici, quindi è sconsigliato in caso di ulcera, reflusso gastrico o bruciore di stomaco.

Pesca

Tra i frutti estivi più idratanti non possiamo fare a meno di citare la pesca. Buonissima e succosa, è composta al 91% di acqua e contiene molte vitamine e sali minerali. Sapevate che una sola pesca copre il 15% del fabbisogno giornaliero di vitamina C? Inoltre, questo frutto aiuta a mantenere in forma il cuore e a regolare la pressione.

Carota

Se amate la tintarella, non dimenticate di aggiungere le carote alla vostra dieta. Oltre ad essere ricche di acqua (il loro contenuto sfiora il 93%), possiedono infatti ottime quantità di betacarotene, che dona una leggera abbronzatura alla pelle. Ma non solo: riduce il rischio di alcuni tipi di tumore e protegge le coronarie.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/mangiare-insalata-cocomeri-cibo-2834549/

ultimo aggiornamento: 05-08-2019