La lotta alla cellulite inizia ora: come combatterla in inverno

La cellulite va curata con largo anticipo rispetto all’estate. Vediamo come combatterla già a partire dall’inverno.

Di solito, è in primavera che si inizia a parlare di cellulite e si cercano i rimedi più efficaci e rapidi per liberarsene in tempo per la prova costume.

Niente di più sbagliato: la lotta a questo inestetismo dovrebbe cominciare con mesi d’anticipo, in inverno, se non in autunno. È impossibile, infatti, eliminarla del tutto in poche settimane, perché bisogna dare alla dieta, allo sport e ai trattamenti cosmetici il tempo di agire. Vediamo come combatterla già da ora!

Cellulite: come combatterla

Cellulite
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/pizzo-ombre-gambe-ragazza-modello-1171831/

Prima di tutto, a settembre bisogna iscriversi in palestra. Le attività migliori per combattere la cellulite sono quelle aerobiche, che bruciano grasso, come la cyclette e la corsa (all’aperto o sul tapis roulanta). Vanno però abbinati anche esercizi per potenziare i tonificare i muscoli, sia a corpo libero che con pesi.

In autunno bisogna anche iniziare a mangiare sano: se avete qualche chilo da perdere, andate da un nutrizionista per una dieta mirata, altrimenti cercate di modificare le vostre abitudini alimentari. Tagliate il consumo di cibi fritti, grassi, zuccheri e sale. Sostituite i cereali raffinati con quelli integrali e mangiate carboidrati solo a colazione e a cena.

Rinunciate anche al caffè, da sostituire con il tè verde, e alle cattive abitudini che danneggiano la circolazione, in primis il fumo. Se trascorrete molte ore alla scrivania, cercate di alzarvi per sgranchire le gambe almeno ogni ora. Approfittate di ogni occasione per fare movimento: usate le scale invece dell’ascensore, andate a piedi o in bici a lavoro (quando il clima lo consente).

A gennaio, invece, è il tempo di dedicarsi alle cure cosmetiche. Usate sempre uno scrub sotto la doccia e ogni giorno stendete sulle zone colpite dalla cellulite una crema specifica ad effetto caldo (se non soffrite di fragilità capillare), da sostituire in primavera con una ad effetto freddo. Se volete provare trattamenti più profondi, come la cavitazione, iniziate verso marzo.

Ricevi gli ultimi aggiornamenti, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 12-10-2017

Federica Maria Ferrara