Decorare una tavola per una cena o un evento importante può essere affrontato in due modi diversi.

Un modo è sentire che si tratta di compiti da svolgere nel modo più rapido ed efficiente possibile, in modo da potersi dedicare interamente ai piaceri dell’occasione: mangiare, bere, ridere e socializzare. L’altro modo è quello di cercare di organizzare i dettagli di ciò che accade per il piacere dei vostri ospiti.

donna dieta

Ecco 4 Spunti per trovare un equilibrio:

  1. Non sono necessarie sofisticherie. È anche possibile scegliere l’approccio opposto: mettere insieme qualsiasi cosa capiti, senza pensare a come le cose appaiono o se sono convenienti. Se questo è il modo, non c’è niente di male. Ma perché non mescolare le cose ogni tanto? Perché non sorprendere i vostri ospiti con qualcosa di veramente speciale?
  2. Lasciarsi guidare dai gusti piuttosto che dalle abitudini permettendo all’immaginazione e alla creatività di intrattenere tutti gli aspetti dell’ospitalità – dalla pianificazione di un menù all’allestimento della tavola – rendendola un’occasione in cui godrete di ogni dettaglio.
  3. Il gusto è un concetto che comprende tutto ciò che ci circonda: i nostri ricordi, le nostre esperienze, i nostri desideri e le nostre fantasie. Attraverso il gusto, si può conoscere meglio qualcuno. Non si tratta solo di cibo: si tratta di vivere la vita al meglio.
  4. Non si intende che dovreste gettare al vento tutta la prudenza e iniziare a creare improbabili capolavori culinari. Ma è il momento di sbarazzarsi di cattive abitudini acquisite nel tempo. Dobbiamo fare spazio a un nuovo tipo di pensiero, che ci aiuti ad apprezzare la magia nascosta dietro ogni gesto.

Cucinare senza sprechi

Cucinare una volta, mangiare tre volte. Una famiglia di quattro persone può risparmiare senza sprechi moltissimo preparando un grande pasto la domenica o un altro giorno durante la settimana, per poi utilizzare gli avanzi in modi creativi. Per esempio, se una sera si mangia pollo saltato con riso, la sera dopo si potrebbero fare dei panini con pollo avanzato e insalata verde. La sera successiva potrebbe essere una frittura con verdure del loro giardino e riso integrale invece che bianco. E la sera seguente potrebbe essere un piatto di pasta con verdure e pollo – sempre dagli avanzi della sera precedente – trasformati in salse con olio d’oliva, aglio ed erbe dell’orto.

Se possibile, comprate prodotti locali. Ha un sapore migliore ed è meglio per l’ambiente.

A proposito di questi temi, Vivi di Gusto, un magazine digitale targato Carrefour, da qualche mese elabora ricette e fornisce consigli e suggerimenti in cucina. È l’ideale per sperimentare nuove preparazioni, aggiungendo alla propria tavola un pizzico di creatività, mantenendo la semplicità sia nella navigazione del magazine che nella preparazione delle ricette.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 23-03-2022


Cosa mangiare prima di correre per ottenere i risultati migliori

Troppe proteine fanno male? Ecco cosa è importante sapere