Budda bowl con fagioli azuki e pesto di avocado

Come realizzare la doppia coda

Buddha bowl: ricetta con i fagioli azuki per un richiamo alla tradizione giapponese accompagnato da un pesto di avocado e mandorle.

Il Buddha bowl è un piatto rivoluzionario per la cucina macrobiotica che propone cibi sani e nutrienti. La combinazione degli ingredienti non è mai casuale e la preparazione richiede molto tempo e cura nei dettaglia. Il Buddha bowl con fagioli è tra i più ricchi di principi nutritivi ed è molto apprezza nella cultura orientale. Per l’esattezza si utilizzano i fagioli azuki, piccoli e di colore rosso, ricchi di vitamine e minerali.

buddha bowl con fagioli
https://it.pinterest.com/pin/377950593718598500/

Come preparare i fagioli azuki per il Buddha bowl

La prima cosa da fare è mettere i fagioli in ammollo per tutta la notte. La tradizione prevede che all’acqua si aggiunga un pezzettino di alga kombu. Fate poi bollire i fagioli nella stessa acqua insieme all’alga per circa quaranta minuti. A questo punto saranno pronti per comporre il vostro bowl. Potete così unirli al riso o ad altri cereali e verdure. Il loro sapore è dolciastro, quindi potete accostarli ad ingredienti dal gusto più intenso per creare un contrasto.

Questi fagioli sono un ingredienti cardine della cucina macrobiotica, in quanto ricchi di vitamine del gruppo B, fibre, proteine, minerali e oligominerali. Hanno, inoltre, proprietà depurative e diuretiche e aiutano l’eliminazione di tossine in eccesso.

Abbinamenti perfetti per un Buddha bowl con fagioli e pesto

Ottima salsa di accompagnamento per i fagioli è la crema di avocado. Per prepararla vi serviranno delle mandorle, succo di limone, sale e olio. Scegliete un avocado maturo in modo tale da poterlo amalgamare per bene e frullatelo insieme a 30 grammi di mandorle e un filo di olio. Successivamente aggiungete il limone e frullate fino a raggiungere la consistenza desiderata.

Dopo aver preparato i fagioli e il pesto di avocado, aggiungete altri ingredienti sani al vostro piatto. Ricordatevi che non possono mancare le verdure. Ottimo abbinamento in questo caso gli spinaci lessati o le biete. Aggiungete anche un po’ di broccoli o cavolfiore precedentemente lessati e poi passati in forno dieci minuti.

Per rendere il piatto più colorato tritate finemente una barbabietola cotta al vapore oppure il cavolo rosso tagliato a listarelle. Completate aggiungendo dell’orzo o della quinoa cotta al vapore e cospargete il piatto con una salsa al pomodoro o una vinaigrette.

https://it.pinterest.com/pin/377950593718598500/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 11-04-2018

Redazione Tutorial

X