Se siete donne di 40 o 50 anni, è probabile che abbiate iniziato ad avvertire i sintomi della menopausa.

Vampate di calore, sudorazione notturna, sbalzi d’umore, perdita del desiderio e aumento di peso sono solo alcuni dei più comuni.

Ma sapevate che esistono modi naturali per alleviare questi sintomi? Ecco alcuni semplici consigli:

  1. Rimanere al fresco. Indossate abiti larghi e comodi e mantenete la temperatura di casa o dell’ufficio fresca. Se le vampate di calore vi tengono sveglie di notte, provate a dormire con un ventilatore accanto al letto.
  2. Fate regolarmente esercizio fisico. L’esercizio fisico può contribuire a ridurre le vampate di calore, la sudorazione notturna e altri sintomi della menopausa. Inoltre, contribuisce a migliorare la qualità del sonno e a ridurre i livelli di stress.
  3. Mangiare una dieta sana. Mangiare molta frutta, verdura e cereali integrali può aiutare a ridurre i sintomi della menopausa. Anche evitare cibi elaborati, caffeina e alcol può essere utile.
  4. Provate gli integratori naturali. Esistono diverse erbe che si sono dimostrate efficaci nell’alleviare i sintomi della menopausa, tra cui il cohosh nero e il ginseng. Prima di assumere qualsiasi integratore, però, parlatene con il vostro medico.
  5. Rimanere idratate. Bere molta acqua e altri liquidi può aiutare a ridurre le vampate di calore e la sudorazione notturna.
  6. Considerare la terapia ormonale. Se i rimedi naturali non alleviano i sintomi, il medico può consigliare una terapia ormonale (HT). La HT può sotto forma di pillole, cerotti o creme. 

Se si avvertono i sintomi della menopausa, è bene parlare con il medico del modo migliore per alleviarli. Ci sono molte opzioni disponibili, quindi non dovete soffrire per il disagio. Con un po’ di aiuto, potrete tornare a godervi la vostra vita.

donna caldo ventaglio menopausa divano canottiera

Disagio psicologico in menopausa

Molte donne sono sorprese di sapere che il disagio psicologico può essere uno dei sintomi più debilitanti durante la menopausa. Depressione, ansia e sbalzi d’umore sono tutti sintomi psicologici comuni associati alla menopausa.

Se siete alle prese con uno di questi sintomi, è importante che cerchiate l’aiuto di un professionista della salute mentale. Esistono molte opzioni di trattamento, per cui non dovrete soffrire da sole. Con un trattamento adeguato, potrete tornare a godervi la vostra vita.

Come combattere il disagio psicologico in menopausa

Ci sono diverse cose che si possono fare per combattere il disagio psicologico durante la menopausa. Ecco alcuni consigli:

  1. Rimanere in contatto. Assicuratevi di rimanere in contatto con amici e familiari. Il sostegno sociale può essere fondamentale nei momenti di stress.
  2. Fate attività fisica. L’esercizio fisico è un ottimo modo per ridurre lo stress e migliorare l’umore. Può anche aiutare a dormire meglio la notte.
  3. Mangiate una dieta sana. Mangiare molta frutta, verdura e cereali integrali può aiutare a migliorare l’umore e a ridurre i sintomi della menopausa. Anche evitare cibi elaborati, caffeina e alcol può essere utile.
  4. Provare tecniche di rilassamento. Esistono diverse tecniche di rilassamento che possono essere utili per ridurre lo stress, come ad esempio yoga, meditazione o esercizi di respirazione profonda.
  5. Considerare la terapia. Se state lottando contro un grave disagio psicologico, il medico potrebbe consigliarvi una terapia.

Se state lottando con un disagio psicologico durante la menopausa, è importante che cerchiate aiuto. Esistono molte opzioni terapeutiche, quindi non dovete soffrire da sole. Con un trattamento adeguato, potrete tornare a godervi la vostra vita.

Calo del desiderio in menopausa

Uno dei disturbi più comuni in menopausa è il calo del desiderio sessuale. Ciò può essere dovuto a una serie di fattori, tra cui i cambiamenti ormonali, la stanchezza e lo stress. 

Se state lottando contro la mancanza di desiderio sessuale, ci sono diverse cose che potete fare per migliorare la vostra esperienza.

Non è un segreto che il sesso possa essere un po’ diverso dopo la menopausa. Per alcune donne, il sesso diventa meno piacevole e persino doloroso. Ma questo non significa che dobbiate dire addio alla vostra vita sessuale! Ci sono molti modi per rendere il sesso in menopausa più piacevole.

Ci sono anche alcuni accorgimenti pratici che si possono adottare per rendere il sesso in menopausa più confortevole. Molte donne, infatti, trovano che l’uso della lubrificazione aiuti a ridurre il dolore e il disagio durante il sesso.

Ecco alcuni consigli:

  1. Parlate con il vostro partner. La comunicazione è fondamentale in ogni relazione. Se state lottando contro la mancanza di desiderio sessuale, assicuratevi di parlarne con lui. Potrebbe essere in grado di offrire sostegno e comprensione.
  2. Fate attività fisica. L’esercizio fisico è un ottimo modo per ridurre lo stress e migliorare l’umore. Può anche contribuire ad aumentare il flusso sanguigno verso i genitali, migliorando così le prestazioni sessuali e mantenere costante un livello salutare di libido.
  3. Provate con un integratore naturale. Sul mercato esistono molti integratori per la menopausa che agiscono su più fronti, perciò se sei interessata ad un approccio naturale clicca qui.

Rimedi naturali per il calo del desiderio in menopausa

Ecco 3 rimedi naturali che possono aiutare a migliorare il desiderio sessuale in menopausa:

  1. Radice di maca. È stato dimostrato che questa erba peruviana aumenta la libido e la funzione sessuale nelle donne in menopausa. Può essere assunta sotto forma di capsule o aggiunta a frullati o altri alimenti.
  2. Ginseng. Questa popolare erba è stata usata per secoli per trattare una serie di problemi di salute, tra cui la scarsa libido. Può essere assunto sotto forma di capsule o aggiunto al tè.
  3. Tè alle foglie di lampone rosso. Questa tisana è ricca di sostanze nutritive che possono aiutare a tonificare la muscolatura uterina, migliorando l’attività sessuale. Può anche contribuire a ridurre i sintomi della menopausa, come le vampate di calore e la sudorazione notturna.

Disagi con la menopausa perdita di capelli

Uno dei disturbi più comuni in menopausa è la perdita di capelli. Ciò può essere dovuto a diversi fattori, tra cui i cambiamenti ormonali, lo stress e le carenze nutrizionali. Se state lottando contro la caduta dei capelli, ci sono diverse cose che potete fare per migliorare la vostra esperienza.

Ecco 5 consigli:

  1. Parlare con il medico. Se state lottando contro la perdita di capelli, assicuratevi di parlarne con il vostro medico. Lui o lei può offrire sostegno e comprensione.
  2. Fate attività fisica. L’esercizio fisico è un ottimo modo per ridurre lo stress e migliorare la circolazione. Può anche contribuire ad aumentare il flusso sanguigno al cuoio capelluto, favorendo la crescita dei capelli.
  3. Seguire una dieta sana. Mangiare in abbondanza frutta, verdura e cereali integrali. Assicuratevi inoltre di assumere una quantità sufficiente di proteine.
  4. Considerare gli integratori. Esistono diversi integratori che possono essere utili per la perdita dei capelli, come la biotina o l’olio di pesce.
  5. Provate i rimedi naturali. Esistono diversi rimedi naturali che possono aiutare a migliorare la crescita dei capelli, come il tè verde o il saw palmetto.

Se state lottando contro la perdita di capelli durante la menopausa, è importante che cerchiate aiuto. Ci sono molte opzioni di trattamento disponibili, quindi non dovete soffrire da sole. Con un trattamento adeguato, potrete tornare a godervi la vostra vita.

Conclusione

La menopausa può essere un periodo difficile per molte donne. Tuttavia, ci sono cose che si possono fare per migliorare la propria esperienza. Parlate con il vostro medico, fate attività fisica e seguite una dieta sana. 

Potreste anche prendere in considerazione integratori o rimedi naturali. Con un trattamento adeguato, potrete tornare a godervi la vostra vita.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 26-10-2022


Esotropia: tutto sul disturbo che ha colpito Lady Louise Windsor

Cos’è il bisfenolo e quali prodotti lo contengono