Quando si soffre di artrite reumatoide, le cure naturali sono molto importanti per trovare un po’ di sollievo dal dolore. Scopriamo quali sono le più efficaci.

L’artrite reumatoide e le cure naturali ad essa connesse sono un argomento sempre più dibattuto. Senza nulla togliere alla medicina tradizionale, queste forniscono infatti una possibilità in più per lenire il dolore e per muovere meglio le articolazioni. Scopriamo quindi come lenire i reumatismi con i rimedi naturali.

Come curare l’artrite reumatoide in modo naturale

Ad oggi, l’artrite reumatoide rientra tra le malattie di cui non si comprende a pieno l’origine e per le quali non esiste una vera e propria cura.

artrite
artrite

Poter alleviare i reumatismi con cure naturali è quindi un buon modo per sopportare meglio i dolori e per muoversi meglio.Partendo dall’inizio, quando si parla di artrite e rimedi naturali, il primo aspetto da curare è senza alcun dubbio quello dell’alimentazione. In questo modo si può infatti lavorare direttamente sullo stato infiammatorio evitando che peggiori.

Per riuscirci è importante prediligere cibi antinfiammatori evitando quelli che invece hanno un forte potere infiammante come, ad esempio, gli zuccheri. Inoltre è clinicamente dimostrato che dimagrire e mantenersi in forma aiuta a lenire gli stati infiammatori.

Se si parla di artrite reumatoide alle mani, i rimedi naturali consistono solitamente in impacchi caldi da applicare sulle zone doloranti. Possono poi risultare efficaci bevande a base di zenzero e curcuma. Mentre a livello locale si possono effettuare anche dei massaggi con oli essenziali a base di malva o olio extra vergine d’oliva.

Cure omeopatiche per l’artrite reumatoide

Per l’artrite reumatoide altre cure alternative considerate valide sono quelle omeopatiche. Tra i rimedi più noti ci sono Bryonia per i gonfiori e Apis per i dolori pungenti. Pulsatilla aiuta a combattere le atralgie in generale mentre Ledum aiuta in particolare quelle a carico di mani e piedi. Infine, l’Arnica risulta particolarmente lenitiva dopo sforzi prolungati e in grado di scatenare episodi dolorosi.

Si tratta però di rimedi che andrebbero presi sempre dietro consiglio medico. Motivo per cui è consigliabile trovare qualcuno che sia esperto sia in medicina tradizionale che omeopatica e che si occupi di artrite reumatoide in modo da poter fornire i rimedi più validi e adatti alla situazione personale.

Riproduzione riservata © 2021 - NB

salute

ultimo aggiornamento: 14-11-2021


Perdite gialle in menopausa: da cosa dipendono e come agire quando si presentano

Formicolio alla testa: quali sono le cause e cosa fare quando si presenta