L’argilla rosa è un prodotto utilizzato fin dalla notte dei tempi. Scopriamo le sue proprietà, gli usi e la ricetta per una maschera viso.

A cosa serve l’argilla rosa? Miracolosa nei confronti della pelle e dei capelli, questo rimedio naturale è conosciuto e utilizzato fin dall’antichità. Scopriamo le sue proprietà, i principali utilizzi e la ricetta migliore per fare una maschera viso fai da te.

Argilla rosa per il viso: proprietà

L’argilla rosa, conosciuta fin dalla notte dei tempi, vanta proprietà che vale la pena conoscere: purificanti, esfolianti, rimineralizzanti, lenitive e cicatrizzanti. Composta soprattutto da silice e allumina, contiene anche altri minerali, come: silicio, potassio, calcio, sodio, ferro, magnesio, fluoro, rame, manganese e zinco. Ottenuta dalla miscela della varietà rossa con la bianca, l’argilla rosa è un prodotto miracoloso per il benessere di pelle e capelli. E’ perfetta per quanti hanno l’epidermide sensibile, secca, disidratata e fragile. Non presenta controindicazioni, quindi è indicata anche per i bambini. Il suo utilizzo costante consente di ottenere diversi benefici: migliora il colorito della pelle, lenisce i rossori (compresa quelli causati da couperose), assorbe l’eccesso di sebo, rimuove le impurità e stimola la circolazione.

Dopo aver visto le proprietà dell’argilla rosa, vediamo dove comprarla. Ad oggi si trova in commercio un po’ ovunque, soprattutto nelle erboristerie e nei negozi che vendono prodotti biologici. In alternativa, si può acquistare anche online. Ci sono parecchi siti specializzati che vendono tutte le varietà esistenti di argilla.

Maschera argilla rosa: come si fa?

Per preparare una maschera all’argilla rosa per il viso dovete mescolare due cucchiai di argilla, un cucchiaino di miele e un po’ di acqua naturale. Il composto deve risultare omogeneo e non troppo liquido, per cui l’acqua aggiungetela pian piano. Lasciate riposare qualche minuto e applicate sul volto precedentemente deterso. Lasciate in posa quindici minuti e poi rimuovete con un panno umido. Infine, sciacquate con acqua fredda, in modo da tonificare l’epidermide, e applicate la crema idratante che usate abitualmente per la vostra beauty routine. Ovviamente, questa ricetta può essere utilizzata anche per i capelli, lasciandola in posa prima dello shampoo per almeno 30 minuti.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 03-09-2022


Unghie autunnali: come realizzarne di belle e alla moda

Capelli che puzzano: cosa fare per combattere l’imbarazzante problematica?