Che bella la primavera! Il sole, le belle giornate… ma anche polline e starnuti, uniti ad una sensazione di stanchezza che ci fa continuamente sognare il letto e una bella dormita.

Per fortuna, per combattere questi sintomi è possibile affidarsi ad un antistaminico. Ma cos’è con precisione?

Un antistaminico è un farmaco in grado di mitigare i sintomi e gli effetti delle reazioni allergiche. Questo infatti agisce sull’istamina, la sostanza che il nostro sistema immunitario rilascia quando entra in contatto con ciò a cui siamo allergici. L’antistaminico blocca la produzione di istamina e permette di controllare le reazioni, sopratutto le più gravi.

starnuto

Quando non utilizziamo l’antistaminico, dunque, l’istamina prodotta dal sistema immunitario contribuisce all’insorgenza dei sintomi classici dell’allergia:

  • Lacrimazione degli occhi;
  • Starnuti continui;
  • Prurito;
  • Eruzioni cutanee;
  • Difficoltà di respirazione;
  • Shock anafilattico.

Insomma, a volte l’assunzione di un antistaminico può davvero garantire una giornata tranquilla e, nei casi più gravi, addirittura salvare la vita.

Dove comprare online un ottimo antistaminico

Durante l’acquisto di un prodotto sensibile come un antistaminico – ancor più che con altre categorie di prodotti – è necessario rivolgersi solamente a farmacie online autorizzate dal Ministero della Salute e dall’AIFA, in grado di assicurare ai clienti prodotti originali e di qualità elevata.

Un esempio è tuttofarma.it, lo storico e-commerce di farmacia recentemente premiato dal Corriere della Sera come uno dei migliori 15 portali di farmacia online d’Italia. Sul sito di Tuttofarma sono disponibili per l’ordine diverse tipologie di antistaminico, ideali per superare i sintomi più comuni della rinite allergica e godersi finalmente le belle giornate della stagione primaverile senza preoccupazioni.

Nonostante gli antistaminici siano – per la maggior parte – farmaci acquistabili senza prescrizione medica, è sempre ideale sentire il parere del medico o del farmacista. Il portale di tuttofarma.it offre, anche per questa evenienza, la possibilità di farsi aiutare dal servizio clienti prima, dopo e durante l’acquisto.

I formati più comuni

Nonostante sia un farmaco piuttosto comune e utilizzato da moltissime persone, pochi conoscono con precisione tutti i diversi formati di antistaminico. Quanti ne esistono?

I formati più comuni di antistaminico sono principalmente sei:

  • In compresse;
  • Capsule;
  • Soluzione antistaminica;
  • Spray nasale;
  • Collirio;
  • Crema.

Il consiglio del medico o del farmacista diventa fondamentale proprio per non commettere un errore potenzialmente molto grave come la scelta del formato giusto. Nella scelta della forma farmaceutica più appropriata, inoltre, il farmacista deve considerare anche l’età del paziente.

Gli effetti indesiderati dell’antistaminico

Nonostante migliorino sensibilmente la qualità delle nostre vite durante le stagioni maggiormente interessate dalla presenza di riniti e reazioni allergiche, tutti i tipi di antistaminico hanno degli effetti collaterali. Si sconsiglia infatti l’assunzione prima di mettersi alla guida o in altre situazioni dove è necessario un alto livello di attenzione.

Gli antistaminici di “prima generazione” – che iniziano a fare effetto circa 30 minuti dopo l’assunzione, raggiungendo l’ efficacia massima in un paio d’ore – sono quelli che potrebbero maggiormente provocare effetti collaterali di vario genere come:

  • Sonnolenza;
  • Nausea;
  • Vomito;
  • Capogiro;
  • Vista annebbiata;
  • Irrequietezza.

Proprio per questo motivo è consigliato – quando possibile – affidarsi agli antistaminici di seconda generazione, in grado di garantire un effetto prolungato fino a 24 ore e possono essere assunti anche solo una volta al giorno.

Questa tipologia di antistaminico, infatti, diminuisce incredibilmente la comparsa di effetti collaterali gravi e ti permetterà di goderti finalmente una giornata primaverile senza pensare alla tua rinite allergica stagionale!

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 11-04-2022


Caduta dei capelli da stress: cause e rimedi che funzionano

Dermatite irritativa: di cosa si tratta e come si cura