L’Aloe è alla base di numerosi rimedi naturali volti a favorire il benessere e stimolare il dimagrimento: ecco tutte le sue virtù e dove trovare i prodotti migliori.

aloe

Gli antichi egizi definivano l’Aloe la “pianta dell’immortalità”, apprezzandone le molteplici virtù ed esplorando tutte le sue proprietà curative, molto sfruttate ancora oggi. Il genere botanico Aloe comprende circa 350 specie, tuttavia le più note sono indubbiamente l’Aloe vera e l’Aloe Arborescens, entrambe sempreverdi caratterizzate da un fogliame grasso e dalla capacità di generare numerosi benefici per la salute.

Se da un lato l’Aloe vera è la varietà più diffusa, dall’altro lato la tipologia Arborescens vanta proprietà fitoterapiche superiori sebbene sia meno conosciuta rispetto alla prima. In ogni caso, l’Aloe rappresenta una preziosa alleata per favorire il benessere e per realizzare ottimi rimedi naturali.

Aloe vera e Aloe Arborescens a confronto

L’Aloe vera possiede foglie succulente molto ricche di gel. Il succo estratto dalla pianta vanta numerose proprietà, fondamentali soprattutto per favorire l’eliminazione delle tossine e accelerare il processo di guarigione.

I suoi benefici coinvolgono il sistema immunitario, l’apparato gastrointestinale e l’apparato cardiovascolare. Si rivela anche molto utile per la protezione dei denti e per il benessere della pelle, ma anche per lenire alcuni disturbi come l’acne e le irritazioni cutanee.

L’Aloe Arborescens, invece contiene oltre trecento sostanze nutritive, comprese vitamine, sali minerali, enzimi e amminoacidi. È molto utile per contrastare gli effetti collaterali dei farmaci sull’apparato digerente, per eliminare le tossine e stimolare il metabolismo. Il suo uso esterno, invece, spazia dalla prevenzione dai danni causati dai raggi solari all’effetto idratante e lenitivo.

Oltre a rappresentare un potente immunomodulante, svolge una funzione antibatterica, antimicotica e antivirale ma anche antinfiammatoria e cicatrizzante, favorendo la riepitelizzazione della pelle.

Come usare l’Aloe per dimagrire

Uno degli usi più apprezzati dell’Aloe riguarda il contributo offerto da questa pianta per aiutare il dimagrimento. Il succo di Aloe vera, in particolare, è considerato uno dei più grandi depuratori dell’organismo e vanta un notevole potenziale detox, grazie alle vitamine e ai minerali presenti al suo interno.

Il succo di Aloe, inoltre, favorisce il corretto funzionamento dell’intestino e vanta un effetto lassativo indispensabile per combattere la stitichezza. Aiutando il metabolismo a velocizzarsi, inoltre il succo di Aloe incentiva il processo di perdita di peso e l’eliminazione delle sostanze tossiche presenti nell’organismo.

Dove trovare i migliori prodotti a base di Aloe

L’ecosistema in cui crescono le piante di Aloe è fondamentale per sfruttarne tutti i principi attivi in modo ottimale, nel pieno rispetto della natura e dell’ambiente. Proprio per questo motivo il gruppo AloeVonderweid, coltivatori diretti di Aloe Arborescens e Aloe Vera dal 1997, ha scelto di coltivare queste piante sotto il sole della Sicilia solo con metodi di agricoltura biologica.

vonderweid

AloeVonderweid, azienda fondata da Maurizio de Vonderweid che per primo avviò una coltivazione sperimentale di Aloe Arborescens sulla costiera triestina, si occupa di realizzare prodotti del tutto naturali a base di Aloe.

I rimedi naturali proposti attraverso il portale e-commerce, infatti, sono creati con ingredienti 100% biologici attentamente selezionati. Una volta raggiunta la maturazione delle piante, si procede con la raccolta delle foglie effettuata manualmente, cercando di utilizzare una materia prima il più fresca possibile.

Solo per fare alcuni esempi, AloeVonderweid produce da più di 20 anni il preparato di Aloe Arborescens nella classica ricetta del Frate, meglio conosciuta come Ricetta di Padre Zago.

frate nuovo aloe
Juice nuovo aloe

L’Aloe Arborescens succo, invece, contiene esclusivamente il gel interno delle foglie di Aloe estratto a mano e poi frullato, in modo da conservare il suo prezioso contenuto a base di vitamina A, B1, B2, B12, C, E, acido folico e niacina.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

ultimo aggiornamento: 21-03-2022


Gozzo: di cosa si tratta, come riconoscerlo e quali sono le cure

Nevo congenito: di cosa si tratta e quando si può definire gigante