Acqua: se bevuta a stomaco vuoto fa dimagrire davvero?

Bere acqua con regolarità non è soltanto una buona abitudine, ma è una vera e propria cura che attiva l’organismo e fa bene alla linea

chiudi

Caricamento Player...

Depura, idrata,aiuta a risolvere numerosi disturbi, tra cui mal di testa e difficoltà digestive, inoltre a stomaco vuoto è un valido alleato per dimagrire: stiamo parlando di uno degli elementi essenziali della vita di questo Pianeta, ovvero  l’acqua.

Bere l’acqua immediatamente dopo il risveglio è un’antica tradizione usata per la guarigione di numerose malattie che è diventata popolare durante la 2° Guerra Mondiale dopo che un noto giornale dell’epoca ne ha decantato i numerosi effetti benefici.

Bere acqua a digiuno fa bene alla salute e alla bellezza, infatti l’idratazione mattutina a stomaco vuoto pare assicurare ben più di una bella pelle e di un intestino attivo. Non solo, in questo modo anche il metabolismo funziona meglio favorendo la perdita di peso. O almeno o così dicono. Sarà vero?

Questa è una domanda che si pongono in tantissime e la risposta può sembrare banale e scontata, ma prendendo questa buona abitudine si potrebbe rimanere piacevolmente stupiti.

L’acqua è un valido alleato per perdere peso

Bere acqua a stomaco vuoto è l’ideale per eliminare le tossine dal corpo e tutte le sostanze di cui non ha bisogno: in questo modo, l’acqua aiuta non solo a prevenire le malattie, ma attiva anche il metabolismo, e ciò rappresenta il primo passo per raggiungere gli obiettivi di una dieta dimagrante che funziona.

Oltre a eliminare le tossine dall’organismo, l’acqua a stomaco vuoto è l’ideale per dimagrire, chiaramente all’interno di una dieta ipocalorica. Infatti, aiuta a bruciare grassi e calorie, ma non solo: riduce la sensazione di fame perché aiuta a sentirsi più sazi e quindi ci evita di mangiare più del necessario. Inoltre bere acqua a digiuno è l’ideale per combattere e prevenire la stitichezza, visto che stimola il movimento intestinale.

Ma quanta acqua bere per dimagrire? Di certo non un sorso: secondo i giapponesi, che utilizzano l’acqua come un elisir di lunga vita, bisognerebbe berne circa quattro bicchieri subito appena svegli.

Il tempo di digiuno mattutino, ovvero durante il quale bisogna bere solo acqua, dovrebbe attestarsi attorno ai 45 minuti.