L’acido glicolico è perfetto contro l’acne: ecco cos’è e come utilizzarlo!

Tutte le informazioni sull’acido glicolico: a cosa serve, dove si trova e come utilizzarlo come trattamento viso!

Lo troviamo, spesso, nei prodotti e viene principalmente usato come esfoliante per rendere la pelle compatta, giovane e luminosa: l’acido glicolico è un acido della frutta ed è ricavato dallo zucchero di canna. Fa parte degli alfaidrossiacidi di cui fanno parte anche l’acido citrico, l’acido malico e l’acido lattico. Scopriamo di più!

Acido glicolico: a cosa serve?

Essendo un ingrediente che agisce da esfoliante serve a rimuovere le cellule morte della pelle favorendo, quindi, il rinnovo cellulare. Rimuove le impurità garantendo alla pelle un aspetto liscio, sano e giovane. Il suo utilizzo aiuta a trattare le rughe e i segni dell’invecchiamento quali cicatrici, macchie e imperfezioni.

Viso
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/donna-bello-giovane-pelle-carino-3134390/

È un ottimo rimedio contro le acne, motivo per cui viene consigliato specialmente a chi ha un eccesso di sebo e una pelle molto grassa. Riequilibra, quindi, la produzione di sebo aiutando la pelle a ritrovare il suo stato di salute. Ricorrere a questo tipo di acido permette di ridurre papule, pustole e comedoni dovuti dall’acne. Per poter ottenere dei risultati, ovviamente, sarà doveroso attendere almeno 6 mesi, in base anche alla gravità della situazione.

Acido glicolico: trattamento viso e dove trovarlo

L’acido glicolico viene utilizzato sia in ambito estetico che in dermatologia e la sua azione potrebbe essere molto aggressiva. Difatti, viene sconsigliato a chi una pelle sensibile e delicata poiché il pH naturale dell’acido è di circa 1. Essendo un trattamento molto delicato bisogna, quindi, scegliere un professionista competente.

Oltre a ciò, però, l’acido si può trovare in quantità inferiori nei prodotti cosmetici. Anche se la percentuale è davvero bassa, i prodotti con all’interno l’acido glicolico potrebbe provocare un leggero bruciore al viso che, ovviamente, svanisce nel giro di pochissimi secondi.

Solitamente, questi prodotti devono essere utilizzati di sera, dal momento in cui chi effettua un peeling a base di acido glicolico ha il dovere di riparare la pelle dal sole poiché si potrebbe irritare e arrossare con maggiore facilità.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/donna-bello-giovane-pelle-carino-3134390/

ultimo aggiornamento: 20-08-2019