Scopriamo quali sono le acconciature eleganti più semplici da realizzare.

Realizzare delle acconciature eleganti non è difficile. Ciò che conta è avere ben in mente il risultato che si desidera ottenere e puntare a quello senza ripensamenti. Ovviamente, per scegliere quella giusta, è importante anche abbinarla nel modo giusto al tipo di abbigliamento.
Così facendo, si potrà contare su un effetto piacevole, mai scontato e neppure fuori luogo. Esattamente ciò che serve per sentirsi sempre al meglio.

Pettinature eleganti tra cui scegliere

Iniziamo parlando delle pettinature che, seppur semplici, possono donare un’aria elegante.

capelli lunghi
capelli lunghi

Un esempio sono gli effetti che si possono dare alla chioma realizzando dei riccioli o dei boccoli da portare in caso di capelli molto lunghi. Questi, se arricchiti anche di riflessanti o di giochi di luce, renderanno l’effetto finale davvero particolare.

In caso di capelli medi o corti si può invece optare per pettinare gli stessi lateralmente, impreziosendoli con degli accessori come strass o mollette. Anche pettinarli tutti indietro può risultare elegante se vi si applica del gel e si punta tutto sul trucco. Sopratutto se si portano capelli colorati anche solo sulle punte.

Come realizzare delle acconciature per capelli eleganti

Andando invece alle acconciature queste possono essere sia semi raccolte che del tutto raccolte. Nel primo caso si può puntare per una lunga treccia che potrà essere realizzata solo da un lato.

treccia
treccia

Più in generale, le trecce rappresentano sempre un buon modo per ottenere delle acconciature che siano sia sofisticate che eleganti. Sopratutto se abbinate a degli accessori gioiello.
Un’alternativa più semplice ma che volendo si può ottenere anche lavorando su una treccia è quella dello chignon.

chignon
chignon

In questo modo si ottiene infatti un’aria sofisticata che può essere modulata in base ad alcune scelte molto semplici da mettere in atto. Si può infatti portare con i capelli ben tirati per ottenere un’aspetto più serio e rigido o lasciar cadere delle ciocche (magari imboccolate) ai lati per un’aria più naturale ma comunque molto elegante.

Ciò che conta è scegliere sempre il tipo di acconciatura che si sente più idonea al proprio modo di essere e con la quale ci si sente meglio.

Riproduzione riservata © 2022 - NB

capelli

ultimo aggiornamento: 12-10-2022


Capelli secchi: come prendersene cura

Shatush, la tecnica di colore più famosa di sempre: ecco quanto costa e come si fa!