Addominali bassi, alti e laterali

Con l’arrivo della bella stagione, tutti cerchiamo un modo rapido per apparire al meglio in spiaggia. E la prova costume è un gioco da ragazzi con degli esercizi mirati per una pancia piatta. Avere addominali perfetti non è poi così impossibile. Basta fare ogni giorno una o più sessioni di esercizi, seguire una dieta adeguata e mantenere una buona costanza. Ma quali sono gli esercizi per addominali perfetti? Per prima cosa, dobbiamo specificare che gli addominali si dividono in alti, bassi e laterali. Quindi dobbiamo eseguire tre sessioni mirati per ogni tipologia di muscoli. Ci sono molti esercizi possibili per allenare gli addominali e qui faremo alcuni esempi.

Addominali bassi

Mettendosi supini, si devono porre le mani sotto i glutei, alzando leggermente le gambe da terra. Poi si comincia a pedalare nell’aria come si dovesse muovere una bicicletta immaginaria. I movimenti devono essere ampi, si stende la gamba facendola scendere e portandola a pochi centimetri da terra. Non deve toccare il pavimento, né essere una pedalata troppo alta, altrimenti non faremo lavorare i nostri muscoli nel modo corretto. L’esercizio va ripetuto in serie da 10 per almeno 3 volte di seguito.

Addominali alti

Per far lavorare gli addominali alti, invece, bisogna stendersi per terra, mettere le mani sotto i glutei e alzare le gambe tese a circa 20 centimetri. Le gambe in modo alternato dovranno salire fino a formare un angolo di 90° e poi scendere molto lentamente. L’esercizio va ripetuto 10 volte per 2 serie, alternando una gamba all’altra.

Addominali laterali

La posizione da assumere è quella da sdraiati su un fianco, con le gambe dritte e il gomito in appoggio con la mano dietro la testa. L’altro braccio, invece, dovrà essere posizionato sul fianco, con il gomito il più possibile steso dalla parte opposta. Ci si solleva piegando lateralmente il busto e si fa leva sul braccio. L’esercizio va ripetuto circa 5-10 volte per lato, stando attenti espirare salendo e insipare scendendo.


Addominali: ecco gli esercizi da fare in casa

Come funziona l’agopuntura